Catania

Sovrappasso pedonale in circonvallazione: un workshop di Whole aperto agli studenti

Realizzare un sovrappasso pedonale per attraversare la circonvallazione di Catania: questo è l'obiettivo del workshop di progettazione ideato dall'associazione Whole e rivolto a professionisti, laureandi, dottorandi e studenti, finalizzato alla messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale, di collegamento alla cittadella universitaria, in prossimità dell’ingresso di Viale Andrea Doria.

Ogni giorno migliaia di studenti percorrono la circonvallazione per raggiungere la Cittadella Universitaria e ognuno di noi si è trovato a fare esperienza di questo attraversamento. Due anni fa, il 24 luglio 2017, questo semplicissimo gesto è costato la vita allo studente Danilo Di Majo, travolto da un pirata della strada. Da tempo cittadini e associazioni denunciano l’assoluta mancanza di sicurezza per i pedoni. Ed è proprio dalla voglia di cambiare qualcosa e dalla necessità di  mettere finalmente in sicurezza l’attraversamento pedonale di collegamento alla cittadella universitaria, in prossimità dell’ingresso di viale Andrea Doria, che nasce il workshop dell’associazione Whole per la progettazione e realizzazione di un sovrappasso pedonale, un’iniziativa della quale LiveUnict è media partner.

L’idea del workshop nasce con l’intento di coinvolgere tutta la comunità studentesca in un processo di implementazione dell’accessibilità pedonale. Il concorso bandito da Whole infatti si propone di avviare un percorso partecipativo che veda impegnati l’Ordine degli ingegneri di Catania e la sua Fondazione, Università, Associazioni e cittadini in incontri preliminari di discussione e confronto, anche attraverso l’utilizzo dei nuovi mezzi di comunicazione, che abbiano come obiettivo quello di tradursi in un progetto di qualità. L’obiettivo sarà quello di confrontare le reali esigenze di sicurezza dei fruitori abituali con quelle ricavate attraverso un’analisi conoscitiva delle infrastrutture presenti.

I partecipanti al workshop avranno la possibilità di sperimentare approcci progettuali relativi alle tecniche di community engagement, progettazione architettonica, strutturale, impiantistica, di mobilità alternativa, di progettazione sostenibile e paesaggistica, nonché di carattere sociale anche attraverso il coinvolgimento della comunità prevalentemente studentesca. Ai partecipanti sarà richiesta la definizione di una gamma di soluzioni possibili che oltre a garantire un attraversamento in sicurezza, dovranno puntare alla valorizzazione delle percorribilità pedonale e ciclabile con particolare attenzione all’eliminazione di barriere architettoniche.

Chi può partecipare

Al workshop sono invitati a partecipare i professionisti, laureandi, dottorandi e studenti afferenti alle discipline progettuali coerenti con il tema (ingegneri edili, strutturisti, impiantisti, paesaggisti, designers, trasportisti, informatici, elettronici, architetti, ecc…). L’iscrizione potrà avvenire sia in forma singola che di gruppo; in questo caso il gruppo dovrà essere costituito da un numero massimo di 6 componenti. Per gli studenti sarà necessario aver maturato conoscenze e competenze nell’ambito dei corsi afferenti alle materie dell’ambito progettuale. I partecipanti singoli saranno raggruppati in team multidisciplinari di progettazione dal comitato organizzatore con l’obiettivo di ricoprire tutte le competenze necessarie.

Candidature

Il termine ultimo per l’invio della candidatura e della documentazione richiesta dal bando è il 31 luglio 2019 entro le ore 12:00. Agli ammessi verrà data comunicazione entro il 2 agosto 2019. La partecipazione al workshop prevede una quota di iscrizione pari a € 50,00 per i professionisti e €25,00 per gli studenti. La quota dovrà essere versata in seguito della conferma di accettazione della propria candidatura. Agli studenti del corso di laurea in Ingegneria Edile Architettura che partecipano al workshop verranno rilasciati 3 CFU.

Per ulteriori informazioni, ci si può collegare www.whole-ur.it/ctuser.

Bando

Domanda di iscrizione e liberatoria