Speciale Sant'Agata

Sant’Agata 2019, le ‘ntuppatedde celebrano quest’anno la libertà di migrazione

Foto di Salvo Puccio
Anche quest'anno faranno la loro abituale apparizione tra la folla per donare fiori, ma con uno scopo speciale: dedicare gli omaggi floreali a chi migra, per necessità o per desiderio.

Una tradizione tipica del periodo di Sant’Agata, quella delle ‘ntuppatedde è un’apparizione immancabile da molti anni. Sono tutte donne, vestite di bianco e con il viso coperto da un velo, sempre con dei fiori in mano che vengono donati ai passanti.

Si tratta di una tradizione antica che riguardava le donne catanesi, giovani o meno giovani, sposate o nubili, alle quali era permesso di girare sole e indisturbate per la città nei giorni della festa, protette dall’anonimato. Durante queste giornate potevano accettare doni e dolciumi dai passanti senza mai esser viste, e portare allegria e spensieratezza tra la folla. Negli anni si è passati anche ad una versione delle ‘ntuppatedde con pesanti mantelli e grandi cappucci che coprivano i loro visi, ma alla fine del XIX secolo l’usanza non fu più seguita.

Tuttavia negli ultimi anni questa tradizione sta risorgendo ed è sempre più facile vedere le donne vestite di bianco portare la loro luce e felicità in giro per Catania durante le festività agatine. Quest’anno le ‘ntuppatedde faranno la loro apparizione il 3 febbraio dalle 8:00 alle 13:00 ma la tradizione si confonde con l’impegno sociale e la loro comparsa avrà uno scopo specifico: celebrare la libertà di migrazione. Le donne vogliono dimostrare cosa significa “resistere” e quale miglior esempio di Sant’Agata che manifestò resistenza contro la tirannia, nella difesa della sua libertà.

Gli omaggi floreali di quest’anno, i classici garofani rossi simbolo delle ‘ntuppatedde, saranno 1000 e dedicati a chi migra, per necessità, per scoprire il mondo o perchè non ha ancora trovato il suo posto. I 1000 fiori saranno donati a 1000 donne proprio per enfatizzare il forte attaccamento alla femminilità e alla sua capacità di portare nuova vita e resistere, così come fece la stessa Agata.

Sant’Agata e le ‘ntuppatedde: una tradizione che celebra la libertà femminile

 

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... 'ntuppatedde, catania, festa
Sant’Agata 2019, le candelore in giro oggi: info e orari

Da alcuni giorni sono in giro le tradizionali candelore della Festa di Sant'Agata. Incontrarle in giro per la città in...

UNICT – Spettacolo su Sant’Agata a teatro: biglietti gratuiti per studenti

Cinque giorni per lo spettacolo dedicato alle festività "agatine": grazie ad una convenzione tra l'Ateneo di Catania e il Teatro...

Chiudi