Società

Influenza, 6 milioni gli italiani già a letto: si attende il picco

È arrivata anche quest'anno puntuale la temuta e fastidiosa influenza di stagione: previsto il picco per la fine di gennaio in perfetta corrispondenza con l'arrivo del grande freddo.

É risaputo ormai che l’arrivo del nuovo anno è sempre accompagnato a braccetto dall’influenza. Nel 2019 già un milione di italiani è stato colpito e si prevede il picco dell’epidemia tra la seconda e la terza settimana di gennaio. Secondo le previsioni dell’Istituto di sorveglianza epidemiologica dell’Istituto superiore di Sanità, saranno in totale 5 milioni gli italiani contagiati.

Ben 5 milioni di persone, quindi, avranno a che fare con febbre alta, dolori muscolari e articolari, rinorrea, mal di gola e problemi respiratori. Questi i sintomi dell’influenza di quest’anno, che solitamente si combatte nel giro di una settimana grazie al riposo e ai giusti medicinali. La tosse e il senso di malessere, invece, accompagneranno gli italiani per più di una settimana.

Il picco, come preannunciato, è atteso per la fine di questo mese e saranno ancora molti gli italiani che saranno costretti a letto dai sintomi influenzali. Secondo gli esperti, è opportuno rimanere in casa, soprattutto in vista dell’ondata di freddo che investirà tutta la nostra Penisola proprio nei prossimi giorni. Se il malessere persiste, invece, è consigliabile consultare un medico.