Catania

Catania, dimentica “aperto” distributore di benzina: 40 denunciati per pieno gratis

Il proprietario di un distributore di benzina aveva dimenticato le colonnine della sua stazione di servizio senza l'automatico: oltre 40 persone hanno fatto il pieno gratis, per un danno di 10mila euro.

Un momento di distrazione può costare caro: questo il caso del proprietario di un distributore di benzina in provincia di Catania, che ha lasciato “aperto” il suo distributore senza inserire la funzione self-service. I fatti risalgono a Ferragosto quando il proprietario del distributore a Giarre ha lasciato le sue colonnine senza l’automatico permettendo a decine di persone di farsi il pieno gratuitamente. Quando, avvisato da un cliente abituale, il proprietario è giunto sul luogo, si è reso conto che nel frattempo 40 “furbetti” avevano approfittato della situazione, facendo il pieno gratis per un totale di 10mila euro.

I carabinieri, attraverso le targhe, sono riusciti a risalire ai “furbetti” per i quali è scattata la denuncia. Tra loro anche molti pregiudicati che sono stati già denunciati per furto aggravato.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.