Catania

Scuola, la classifica dei migliori licei e istituti di Catania

Il portale online di "Eduscopio", basandosi su un milione di diplomati, ha stilato una classifica per indirizzo delle scuole che riescono a preparare meglio gli studenti per affrontare il percorso universitario. Ecco la situazione delle scuole catanesi.

Da oggi è possibile consultare l’edizione 2018/2019 di Eduscopio, il portale online che ha l’obiettivo di aiutare famiglie e studenti ad avere un quadro complessivo delle scuole italiane – messe a confronto – e della qualità della preparazione offerta in vista dell’università o del lavoro. Nella nuova edizione, i ricercatori della Fondazione Agnelli – Gianfranco De Simone e Martino Bernardi – hanno analizzato i dati di circa 1.260.000 diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (a.s. 2012/13, 2013/14 e 2014/15) in circa 7.000 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie.

In merito all’università, Eduscopio guarda agli esami sostenuti, ai crediti acquisiti e ai voti ottenuti dagli studenti al primo anno di università, configurando così la qualità della formazione offerta dalle scuole secondarie di II grado. Sintesi di tutto e ciò che definisce la posizione in classifica di una scuola è l’indice “Fga”, il quale mette insieme la media dei voti e la percentuale di esami superati, dando ad entrambi lo stesso peso. Inoltre, in questa edizione di Eduscopio, è stato aggiunto un nuovo indicatore chiamato “Percentuale di diplomati in regola che indica per ogni scuola quanti studenti iscritti al primo anno hanno raggiunto senza bocciature il diploma 5 anni dopo. Se la percentuale è alta, la scuola è molto inclusiva e si impegna a portare avanti il maggiore numero di studenti, senza praticare una severa politica di scrematura: così gli studenti hanno percorsi più regolari. Se è basso, viceversa, la scuola è molto selettiva e gli studenti sono incappati in bocciature e/o hanno abbandonato l’istituto.

Tenendo in considerazione questi indicatori, possiamo prendere in esame le classifiche per indirizzo delle migliori scuole statali, di Catania e provincia (nel raggio di 10km).

Indirizzo Classico

In testa alla classifica dei licei classici c’è il liceo Mario Cutelli con 70,06 punti nell’indice Fga. Lo stesso liceo detiene i risultati migliori anche in fattore di media dei voti (26,25) e crediti ottenuti nel percorso universitario (71.37) degli studenti. Segue, sul podio, il convitto Mario Cutelli (66,24 nel Fga) il liceo Nicola Spedalieri (66,19). Chiude la classifica dei licei classici statali il Concetto Marchesi – sito però nel comune di Mascalucia – con un punteggio Fga di 62,65. Quest’ultimo è il secondo in classifica per percentuale di diplomati in regola (77,1%); mentre il primato resta al liceo Mario Cutelli (77,8%).

Indirizzo Scientifico

Con 71,76 punti Fga, il liceo scientifico statale che prepara meglio gli studenti ad affrontare l’università è il Principe Umberto di Savoia, il quale registra una media dei voti pari a 26,31. Inoltre, sembra che la capolista dei licei scientifici sia anche una delle più selettive della classifica (dopo il Boggio Lera e il Vaccarini) registrando una percentuale di diplomati in regola uguale al 64,3%. Seguono i licei: Galileo Galilei (70,36 punti Fga), Ettore Majorana di San Giovanni La Punta (65,45 punti), Boggio Lera (63,56 punti), Concetto Marchesi di Mascalucia (61,48 punti) e Giovan Battista Vaccarini (con 52,33 punti e con 46,7% di diplomati in regola).

Indirizzo Scienze Umane

Nel raggio di 10km, la classifica dei licei statali di scienze umane è formata da due scuole: la prima è il liceo Giuseppe Lombardo Radice con 52,55 punti nell’indice Fga (con media dei voti pari 24,12); la seconda è il liceo Giuseppina Turrisi Colonna (50,82 punti Fga). Entrambi i licei hanno una percentuale simile per quanto riguarda i diplomati in regola: 60,1% per il Lombardo Radice e 63,4% per il Turrisi Colonna.

Indirizzo Linguistico

Capolista per la seconda volta è il liceo Principe Umberto: con 64,41 punti Fga riesce a staccare di poco il Boggio Lera (64,21 punti). A conquistare un’altra posizione nel podio per l’indice Fga è il liceo Ettore Majorana con 63,9 punti. Seguono il Lombardo Radice (54,79 punti) e il Turrisi Colonna (52,42). Inoltre ad avere un’alta percentuale di diplomati in regola è l’Ettore Majorana (85,2%).

Indirizzo Tecnico-Tecnologico

In questo caso, disponiamo di pochi dati, sufficienti a classificare solo due istituti tecnici statali: l’I.I.S. Fermi – Redia, il quale registra un punteggio Fga pari a 63,88 ma con una bassa percentuale di diplomati in regola (32,1%), rendendosi una scuola molto selettiva; e l’I.T.I. Guglielmo Marconi con 47,3 punti Fga.

In merito agli istituti di indirizzo Artistico, Tecnico-Economico ed Economico Sociale (liceo scienze umane) di Catania non si hanno i dati sufficienti per stilare una classifica. Mentre per quanto riguarda l’indirizzo di Scienze Applicate (liceo scientifico), si hanno solo dati riguardanti all’a.s. 2014/2015 (Boggio Lera con 66,32 punti Fga e il Vaccarini con 43,36 punti).

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.