Altro

UNICT – Docenti cinesi e indiani incontrano l’Amministrazione comunale

Come funziona la “macchina” amministrativa comunale etnea nel campo delle Politiche comunitarie e, in particolar modo, il piano di sviluppo programmato dal Comune di Catania nel quadro del PON Metro 2014/2020.

Sono i temi su cui si sono confrontati i docenti che provengono dalla Guangdong University of Foreign Studies e dalla Beijing Foreign Studies University (Cina), dalla Jindal Global University di Sonipat e dalla Symbiosis Law School di Pune (India) con l’assessore comunale allo Sport e alle Politiche Comunitarie Sergio Parisi, il dirigente della Direzione comunale per le Politiche Comunitarie e Fondi Strutturali, Fabio Finocchiaro, il responsabile per lo sviluppo dei Fondi Strutturali Carmelo Coco, e Gaspare Marino dello staff dello Sportello Europa.

L’incontro si è svolto nella sede del dipartimento di Scienze politiche e sociali nell’ambito delle attività di formazione organizzate nel quadro del “Progetto Eurasia – Revitalizing European Studies Across Asian Universities”, finanziato dalla Commissione Europea e finalizzato alla diffusione delle competenze in tema di Unione Europea tra le università asiatiche e coordinato per l’ateneo catanese dalla professoressa Francesca Longo.

Nel settembre scorso proprio gli organi di governance dell’amministrazione comunale e dell’Ateneo avevano progettato l’avvio dei progetti di collaborazione tra le due istituzioni.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.