Università di Catania

UNICT – Arriva “Il teatro che fa il suo dovere”: spettacolo nella lingua dei segni

Foto archivio
Al Monastero dei Benedettini si terrà la prima edizione del progetto “Il teatro che fa il suo dovere”: un laboratorio teatrale nella lingua italiana dei segni

Venerdì 26 ottobre, alle 18,30, nell’auditorium “Giancarlo De Carlo” del Monastero dei Benedettini, il CInAP (Centro per l’Integrazione attiva e partecipata dell’Università di Catania) presenterà la prima edizione del progetto “Il teatro che fa il suo dovere” (ingresso libero).

Il Presidente del CInAP spiega: “Si tratta di un laboratorio teatrale d’inclusione sociale condotto mediante l’utilizzo della lingua dei segni italiana e delle tecniche di teatroterapia. Esso nasce dalla sfida di voler coinvolgere nell’attività teatrale una molteplicità di soggetti diversi tra loro e farli cooperare nella ricerca continua di un linguaggio comune”.

Sarà proprio la lingua italiana dei segni ad accompagnare tutto il percorso, permettendo così, da un lato, di fornire un vocabolario universale di cui tutti possono essere partecipi, e dall’altro, di stimolare la fantasia, svincolando la comunicazione teatrale dal sistema codificato della lingua italiana.

Lo spettacolo sarà replicato martedì 30 ottobre, alle 18,30, nel Cortile del CInAP, in via A. di Sangiuliano 259.