Tecnologia e Social

Facebook, “Cose in comune”: la nuova funzione per collegare gli utenti

La nuova funzione che Facebook ha intenzione di implementare è in fase di test negli Stati Uniti e darà la possibilità di connettersi più facilmente con le persone con cui si hanno passioni in comune.

Diciamo che non è difficile trovare qualcuno con i propri gusti. Soprattutto con l’aiuto dei social, è piuttosto semplice ritrovarsi a parlare con qualcuno di musica folk neozelandese o di cinema indiano. Inoltre, già con i likes, i commenti, gli hashtag, la connessione con gli altri è più facilitata.

Tuttavia, Facebook non ne ha abbastanza ed ha intenzione di collegare ancora di più le persone attraverso gli interessi in comune. Infatti, la funzione che hanno intenzione di implementare si chiama “Cose in comune” e l’intento è proprio quello: collegare persone lontane tra loro tramite solo gli interessi. Una rete che collega già tanti sconosciuti, ma che vuole farlo sulla base di interessi comuni.

L’etichetta “Cose in comune” è in via di sperimentazione e dovrebbe spuntare nei commenti delle persone con cui non si è amici, ma con le quali si potrebbe entrare in sintonia. In questa etichetta dovrebbe, inoltre, apparire se si è della stessa città e i medesimi interessi.

Sicuramente è un’alternativa alla creazione di gruppi Facebook – che di solito raccolgono tutti gli amanti di musica o di cibo, o altro ancora – e alla sezione “Persone che potresti conoscere”. Una funzione che collega due perfetti sconosciuti, eppure piuttosto simili in termini gusti.