Film Telefilm Serie televisive

Serie TV: 10 titoli dei primi anni 2000 di cui sentiamo già la mancanza

Torna il momento amarcord di LiveUnict dedicato alle serie TV. Quali sono le 10 indimenticabili dei primi anni 2000? Scopritelo in questo articolo.

Dopo aver parlato dei successi degli anni ’90 nel campo delle serie TV, è il momento di focalizzare l’attenzione verso quei titoli che hanno avuto un grande impatto nel corso dei primi anni 2000. Si tratta di quelle serie nate sì nel nuovo millennio, ma precisamente nell’A.N. (letteralmente, “Avanti Netflix”). Quelle che ci tenevano per pomeriggi interi incollati davanti alla televisione e di cui aspettavamo con impazienza, giorno dopo giorno, il nuovo episodio.

1. Paso Adelante

Ed è subito “Uno, due, tre, quattro”. Paso Adelante, il telefilm incentrato sulle storie di studenti che frequentano la più importante scuola di ballo e recitazione di Madrid, ci ha fatto ballare ed emozionare episodio dopo episodio.

2. The O.C.

Una leggenda narra che centinaia di milioni di ragazzi di tutto il mondo non si siano ancora ripresi dalla morte di Marissa Cooper. Scherzi a parte, The O.C. ha stregato una generazione tanto da arrivare in cima alla classifica delle serie più viste nel 2003.

3. Gossip Girl

Se The O.C. ha stregato una generazione, Gossip Girl invece l’ha proprio segnata. Dal 2007 al 2012 tutti gli occhi erano puntati su un gruppo di ragazzi appartenenti all’élite di Manhattan che, tra scuole private ed una vita privilegiata, cercavano di scoprire l’identità di Gossip Girl, una blogger misteriosa(poi rivelatasi un lui) a conoscenza dei più intimi segreti di Blair, Serena, Chuck e Nate.

4. Tutto in famiglia

Per ben cinque stagioni i Kyle ci hanno fatto sentire parte della loro bizzarra famiglia, composta da genitori Michael e Jenet e dai loro tre figli Junior, Claire e Kady. I rapporti tra loro sono spesso conflittuali, in particolare per via dei tentativi dei due genitori di stabilire un costante controllo sui loro figli, che spesso sfocia nell’invadenza della loro vita privata.

5. Dr. House

La serie trae ispirazione dai gialli del celebre detective Sherlock Holmes. In ogni episodio, infatti, ha luogo un giallo diverso che il protagonista, attraverso le proprie capacità mediche e deduttive, deve districare basandosi su vari indizi, spesso poco evidenti.

6. Veronica Mars

Questo teen drama dai toni gialli, andato in onda dal 2004 al 2007, vede come protagonista la liceale Veronica Mars che ambisce a diventare un’investigatrice privata.

7. Dexter

Il finale ha lasciato un po’ sgomenti i fan della serie, tuttavia per otto stagioni Dexter è riuscito a totalizzare ascolti  record grazie alla trama intricata e coinvolgente.

8. Lost

Molti la considerano la prima vera serie TV degna di binge watching. La trama, del tutto originale, comincia con la caduta di un aereo di linea, in volo da Sydney a Los Angeles, che si schianta presso un’isola apparentemente disabitata. Tra i 48 sopravvissuti, che celano molti segreti personali, iniziano a nascere amicizie e tensioni.

9. Scrubs

Chi lo ha seguito, stagione dopo stagione, non ha potuto non amarlo. Questa sit-com americana, basata sulle storie di medici tirocinanti, ha abbracciato più tematiche, dall’amore alla morte, senza però tralasciare un pizzico di ironia.

10. Raven

Più che l’adolescenza, Raven ha segnato un’infanzia. Tuttavia merita di essere menzionata per il grande impatto che avuto sui telespettatori.  Si tratta di un prodotto realizzato da Disney Channel che ha come protagonista Raven Baxter, una teenager e sensitiva che giornalmente rischia di farsi condizionare dalle sue visioni finendo spesso nei pasticci.

Viviana Guglielmino

Classe 1994, studentessa di lettere moderne presso l'Università degli studi di Catania. Scrivo per passione e leggo per diletto. Amo la storia, la moda (in tutte le sue sfumature) e la mia collezione di Vogue