Catania

Catania, zona industriale: oltre tre milioni per riqualificarne la viabilità

Il sindaco Bianco annuncia l'avvio a breve di una serie di interventi per migliorare la viabilità della zona industriale di Catania.

La Zic (Zona industriale comunale) di Catania è tra i centri propulsivi dello sviluppo industriale della Sicilia orientale, ma le molte imprese che operano al suo interno devono fronteggiare una serie di problemi e disagi che quotidianamente impediscono un’attività lavorativa ottimale.

Pesanti camion sono costretti a fare lo zigzag tra le voragini aperte al centro della strada, i lati della strada sono ostaggio di una vegetazione sempre più alta e folta e la stessa cosa vale per i canali per lo scarico delle acque meteoriche, occlusi da piante invasive.

L’attuale situazione d’abbandono e degrado, tuttavia, potrebbe presto cambiare. A seguito di una riunione convocata e presieduta dal sindaco Bianco, è stata stanziata una somma di 3.700.000 euro per la riqualificazione del sistema viario da un punto di vista ambientale, funzionale e di sicurezza, attraverso un ciclo di interventi che daranno la priorità alle strade più frequentate e a quelle nelle peggiori condizioni.

A darne l’annuncio attraverso i social network è lo stesso Primo cittadino, che sulla sua pagina Facebook scrive:

“La Zona #Industriale è potenzialmente uno dei motori di sviluppo di Catania e della Sicilia ma vive gravi problemi di manutenzione e di sicurezza tali da farle perdere competitiva. Per questo motivo continuo a ritenere negativa l’esperienza dell’Irsap (Istituto regionale per lo sviluppo delle Attività produttive) che concentra tutto a Palermo attraverso un carrozzone regionale che non funziona. Nella prossima riunione della Cabina di regia proporrò di chiedere al Governo regionale che la gestione venga affidata a chi vi opera”.

Gli interventi annunciati saranno quindi divisi in due tranche. La prima, che avrà avvio a breve, è di un costo complessivo pari a 1.300.000 euro e includerà l’Ottava Strada e le perpendicolari: Sesta, Undicesima, Nona e Quindicesima.

Il secondo bando, dal valore di 2.400.000 euro, è in fase di aggiudicazione e verrà assegnato entro aprile; riguarderà tutte le altre strade della Zic, con il rifacimento del manto stradale, la segnaletica orizzontale e verticale, la pubblica illuminazione e la sistemazione dei marciapiedi.