Università di Catania

Erasmus Mundus: aperte iscrizioni a “TEMA+”, il corso sullo sviluppo del patrimonio culturale europeo

In arrivo al Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali "Tema+", il corso firmato Erasmus Mundus incentrato sulla cultura europea.

È il 31 marzo il termine ultimo per potersi iscrivere alle selezioni per l’Erasmus Mundus Joint Master Course “TEMA+ European Territories: Heritage and Development”, percorso internazionalizzato del corso di laurea magistrale in “Storia e cultura dei Paesi del Mediterraneo” del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania.

Il corso, della durata di due anni, che inizierà il prossimo anno accademico 2018/2019, vale 120 ECTS (crediti riconosciuti a livello europeo) e sarà tenuto in due lingue: francese e inglese. Si tratta di un corso volto a sviluppare nei partecipanti competenze di base per la valorizzazione e la tutela del patrimonio culturale europeo, con un’attenzione particolare al turismo, alla gestione dei beni culturali e alla riqualificazione delle identità locali.

Gli studenti potranno così rafforzare le loro conoscenze e formarsi in quanto cittadini europei, anche grazie al fatto che le lezioni non si terranno in un’unica sede: i partecipanti si troveranno a frequentare un primo semestre comune nell’Università coordinatrice, ossia quella di Budapest, per poi svolgere i restanti tre in altri atenei partner, tra cui figurano la Charles University di Praga (Repubblica Ceca), l’Universitè Laval di Québec (Canada) e ovviamente l’Università di Catania.

Al termine delle attività i partecipanti riceveranno un “double” o “multiple degree” che, oltre alle competenze acquisite, li renderà maggiormente capaci di destreggiarsi nel mondo del lavoro, soprattutto all’interno di amministrazioni pubbliche o regionali, nelle istituzioni di ricerca e in ambito culturale e turistico.

Gli interessati possono consultare il sito www.mastertema.eu, dove è possibile presentare la propria candidatura.