Speciale Sant'Agata

Sant’Agata, Candelora d’Oro 2018: la massima onorificenza catanese a Fiorello

Credit photo: Adolfo Franzò
Lo showman, nativo etneo, verrà premiato con la più alta onorificenza dalla città di Catania.

Il primo cittadino catanese ha da poco annunciato che la Candelora d’Oro 2018 verrà consegnata a Rosario Fiorello, showman catanese apprezzato in tutto il panorama nazionale. La premiazione avverrà durante la serata di venerdì 2 febbraio, come di consueto presso Palazzo degli Elefanti, con la consegna della celebre targa.

La Candelora d’Oro, quest’anno alla sua 21esima edizione, viene annualmente attribuita a personalità che si sono distinte nei vari campo della scienza, della cultura, del volontariato, dello sport che in qualche modo sono legate alla città di Catania, quali ad esempio la nascita ai piedi dell’Etna.

Con Rosario Fiorello quest’anno intendiamo premiare l’intraprendenza, l’ironia – e l’autoironia – del Catanese, del Siciliano che riesce a esaltare le proprie naturali doti fino a raggiungere l’eccellenza e, senza timori reverenziali, è capace di confrontarsi, alla pari, con autentici mostri sacri, in questo caso dello spettacolo internazionale“, ha commentato il sindaco Enzo Bianco.

La cerimonia avverrà dopo la tradizionale accensione della lampada votiva dedicata a Sant’Agata, l’omaggio floreale dei Vigili del Fuoco nella facciata del Duomo e lo spettacolo pirotecnico barocco che, insieme al videomapping di Fabrizio Villa, chiuderanno la serata. In programma, subito dopo, la Notte dei Musei e la Notte del Commercio nel centro storico catanese, con i luoghi della cultura e i negozi aperti.

Lo scorso anno la Candelora d’Oro era andata ai Volontari di Catania, ritirata in rappresentanza da Salvo Consoli, nel 2016 alla campionessa del Mondo di spada e olimpionica Rossella Fiamingo, nel 2015 al medico di Emergency Fabrizio Pulvirenti e nel 2014 all’astronauta Luca Parmitano. Nel palmares del premio, la cui prima edizione risale al 1998, troviamo, tra gli altri, i nomi dell’attore Turi Ferro, del giornalista Igor Man, dello scrittore Pietrangelo Buttafuoco, dell’ex ministro Anna Maria Cancellieri, di monsignor Luigi Bommarito e dell’economista Pietro Barcellona.
 
La Candelora d’oro:
 
1998 – Enzo Bianco – Sindaco di Catania
 
1999 – Turi Ferro – Attore
 
2000 – Angelo Majorana- Decano di Medicina
 
2001 – Luigi Bommarito- Ex Arcivescovo Metropolita di Catania
 
2002 – Roberto Triozzi- Comandante dei VV.FF. dell’Onu a New York
 
2003 – Attilio Basile- Decano di Medicina
 
2004 – Associazione Andos – Donne operate al seno
 
2005 – Igor Man- Giornalista e inviato di guerra
 
2006 – Salvatore Pappalardo- Ex Cardinale di Palermo
 
2007 – Ignazio Marcoccio- Ex sindaco ed ex presidente Calcio Catania
 
2008 – Cosimo D’arrigo – Comandante Generale della Guardia di Finanza
 
2009 – Pietrangelo Buttafuoco – Giornalista e scrittore
 
2010 – Lucia Ragusa – Suora Salesiana
 
2011 – Anna Maria Cancellieri – Ex Prefetto di Catania
 
2012 – Pietro Barcellona – Professore Universitario
 
2013 – Luigi Maina – Presidente del Comitato per i Festeggiamenti Agatini
 
2014 – Luca Parmitano – Astronauta
 
2015 – Fabrizio Pulvirenti – Medico Emergency
 
2016 – Rossella Fiamingo – Campionessa di Spada
 
2017 – Salvo Consoli – In rappresentanza dei Volontari di Catania
 
2018 – Rosario Tindaro Fiorello

Università di Catania