Attualità

CATANIA – Dopo 67 anni aprono cantieri di corso Martiri

Da 67 anni si aspettava questo momento, e oggi 11 dicembre arriva l’ attesa notizia: al via la riqualificazione del Corso dei Martiri della Libertà.

Il progetto prevede una riduzione della zona cementata, l’interramento del parcheggio, la creazione di un viale per pedoni e ciclisti e di un parco, la creazione di strutture per sport ed intrattenimento. Da oltre sessant’anni la città di Catania ha dovuto convivere con questa zona ormai trasformatasi in ferita aperta, in macchia per la città. Dopo i ritardi dovuti a scontri tra pubblico e privato, a ritardi burocratici e ad accordi mancati finalmente sono stati mossi i primi passi verso la riqualificazione. 

Stamattina il sindaco Bianco consegna il primo cantiere – primo di quattro – per il risanamento dell’area. Si partirà con il risanamento delle aree adiacenti al corso dei Martiri, in particolar modo la zona alle spalle della scuola Vespucci e l’area di piazza Falcone. I lavori dovrebbero avere una durata di circa sei mesi, per un costo che supererebbe di poco 1,9 milioni.

Tanti catanesi si chiedono che volto avrà la nuova Catania che si appresta a nascere, e guardano speranzosi ad un futuro che vedrebbe la loro città come un luogo in cui non ci si trova per caso nell’attesa della prima buona occasione per andar via bensì un luogo caro in cui si sceglie di restare per amore delle proprie radici.

Speciale Test Ammissione