Eventi

Corri Catania 2018: nuovo logo preannuncia la decima edizione

Fervono i preparativi per uno degli eventi più attesi della primavera catanese: Corri Catania sta per tornare con la sua decima edizione.

Ormai è una tradizione. Ogni anno, nel mese di maggio, quando il sole splende sulla città e le temperature non sono troppo alte, a Catania sportivi e non rispolverano le loro scarpe da ginnastica, indossano la maglietta bianca dalle scritte lucide e colorate e si lanciano in una corsa che è anche una parata di solidarietà: la Corri Catania, manifestazione sportiva non agonistica dove migliaia di partecipanti corrono o passeggiano per un percorso di 5km lungo le strade del centro della città.

La pagina Facebook dell’evento, infatti, informa i suoi follower che gli organizzatori sono già in corsa per realizzare la prossima edizione, e lo fa con una nuova immagine di copertina che ribadisce l’approssimarsi delle dieci candeline.

Ma la Corri Catania non è solo sudore e divertimento. Assieme al nuovo tracciato, i promotori dell’evento ogni anno scelgono un diverso progetto verso cui devolvere i proventi ricavati dalla vendita delle magliette.

Nell’edizione del 2017 si correva per la realizzazione del progetto “Ospedale a colori”, mirante alla realizzazione di un’area pediatrica a misura di bambino all’interno del Policlinico di Catania. Il traguardo sembrerebbe ormai raggiunto e sempre sulla pagina facebook si informa che la consegna della nuova area vede ormai la linea d’arrivo. Insomma: le fatiche ripagano, non solo se stessi.

A proposito dell'autore

Domenico La Magna

Nato a Catania, classe '95, è iscritto al corso di laurea magistrale in Filologia Moderna presso l’Università di Catania. Inizia a collaborare con la testata LiveUnict da ottobre 2017. Appassionato di politica, segue con particolare attenzione i temi riguardanti l’Unione Europea e l’ambiente; si interessa inoltre di storia dell’editoria, con l’ambizione di lavorare nel campo dell’informazione e della diffusione della cultura una volta terminati gli studi.