Altro

UNICT – Il Tar annulla la nomina del direttore generale Bellantoni

Niente da fare, non c’è davvero pace per i palazzi dell’Università di Catania. Arriva una doccia fredda dal TAR di Catania, annullata la nomina del direttore generale dott. Bellantoni. Si deve ricominciare tutto daccapo.

Con ordinanza cautelare n. 51-2017, il Tar di Catania ha disposto che l’Università di Catania predisponga nuovamente tutti i colloqui selettivi, annullando la nomina dello scorso giugno del neo Direttore generale dott. Candeloro Bellantoni. 

Secondo l’ordinanza del TAR, si legge nella sentenza che “l’Università non avrebbe avuto necessità di indire una procedura selettiva: la nomina del DG, infatti, può avvenire su indicazione fiduciaria del rettore. Il professore Basile, attuale Magnifico , ha voluto vincolare spontaneamente la nuova nomina ad una procedura pubblica selettiva”. Focalizzando il punto,  la procedura non è stata affatto pubblica, anzi alcuni candidati e fra essi il dott. Maggio non sono stati nemmeno invitati al colloquio, così senza alcuna espressa ragione.

 

Università di Catania