Sport

CNU – Oro per gli scacchisti del CUS Catania, medagliere sempre più ricco

Il medagliere del CUS Catania fa spazio ad un altra medaglia d’oro, aggiudicata nel corso della quarta giornata di gare del Campionato Nazionale Universitario. Giornata quella di ieri, che fa sperare bene anche per oggi. Infatti è assicurata un’altra medaglia per la squadra di casa, si spera che anche questa sia d’oro.
 
Grandissima soddisfazione per la squadra catanese di scacchi, che nella giornata di ieri si è aggiudicata l’oro in questa disciplina millenaria. Entusiasmo acceso ancora di più, visto che il torneo di scacchi è stato inserito quest’anno per la prima volta all’interno delle gare previste nel tabellone del Campionato Nazionale Universitario. Una vittoria quindi che porterà Catania ad essere ricordata negli annali di questa manifestazione sportiva nazionale.

La candidatura degli scacchi in quanto attività da inserire all’interno dei CNU era stata promossa dalla prof.ssa Agata Campisi, sempre fortemente impegnata nell’ampliamento dell’offerta del CUS Catania. Tutto il Comitato Organizzatore del CUS Catania ha gioito quindi in maniera ancor più calorosa per la vittoria portata a casa dal team di scacchi di Catania, composto da  Gaetano Grasso, Giovanni Sposito, Vincenzo Giuliano, Aldo Guttadauria, Luca Franceschino e Livio Oliva.

La medaglia d’oro aggiudicata con la vittoria del torneo di scacchi fa decollare il CUS Catania, portando a 16 le medaglie ottenute finora dai catanesi. A questo punto il medagliere conta 2 ori, 4 argenti e 10 bronzi. Ma prestissimo potrebbe essere aggiunto un terzo oro a quelli vinti dagli atleti di casa. Infatti, ieri nel corso delle semifinali del torneo promozionale di calcio a 5 femminile, le ragazze del CUS Catania hanno battuto con decisione quelle del CUS Pisa: 2-0 per le etnee. La giornata di oggi le vedrà impegnate contro le altre finaliste, le calciatrici del CUS Foro Italico. L’appuntamento è per le 17:45, ora in cui fischierà l’inizio della finale di calcio a 5 femminile e che potrebbe concludersi con un’altra medaglia d’oro per il CUS Catania.