Attualità

ACCADDE OGGI – Nel 1 febbraio 1945 suffragio universale: anche le donne votano

Ogni giorno è storia, ogni momento della vita porta con sé un ricordo che rimane indelebile. Vi presentiamo la rubrica “Accadde oggi”, un riassunto degli avvenimenti che hanno lasciato un segno nella storia politica, musicale, letteraria e artistica del mondo.

Di seguito, gli avvenimenti che hanno caratterizzato la storia mondiale.

1896 – Dopo due anni di lavoro, a Torino va in scena per la prima volta la Boheme di Giacomo Puccini.

1945 – Viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo numero 23 che estende alle donne del diritto di voto. Il decreto n. 23/1945 è varato dal secondo governo Bonomi, di cui fanno parte la Democrazia Cristiana, il Partito Comunista Italiano, la Democrazia del lavoro e il Partito Liberale. L’articolo 3 del decreto pone dei limiti al suffragio femminile: ne restano escluse le prostitute schedate «che esercitano il meretricio fuori dei locali autorizzati». Tale norma sarà abrogata nel 1947.

1958 – Nasce la Repubblica araba unita, costituita da Egitto e Siria. Promotore e’ il presidente egiziano Gamal Abdel Nasser, che ne diventa presidente, fissando a Il Cairo la capitale.