Tecnologia e Social

WHATSAPP – Arriva un nuovo aggiornamento per inviare le GIF

Cosa siano le GIF ormai lo sappiamo tutti, cioè quelle immagini animate della durata di pochissimi secondi che si ripetono in loop e che sono molto in voga sul Web. Spesso ce le ritroviamo anche su Facebook. Le GIF, sigla per “graphics interchange format”, ricavano queste immagini da video e foto e solitamente si distinguono per l’ironia, infatti spesso si tratta di scene comiche e divertenti. Su Messenger, app relativa alla messaggistica del social network, è possibile selezionare le GIF  e inviarle ai nostri amici.

Android adesso si è messo di nuovo al passo con i tempi di iOS e con l’ultimo aggiornamento di WhatsApp, versione 2.16.15, ha dato vita ad un motore di ricerca per selezionare e inviare GIF.  Anche la versione desktop di WhatsApp  è pronta ad accogliere le GIF. iPad, iPhone e gli utenti Android possono dunque servirsi di questa nuova opzione, mentre resta fuori Windows phone, che può ricevere GIF ma non inviarle.

WhatsApp permetteva già di inviare questo tipo di immagini, a patto però che si trovassero sullo smartphone, adesso invece vi è la possibilità di scegliere i GIF dal catalogo di Tenor e Giphy, che ricorda moltissimo quello delle emojii. Ecco come funziona. Giphy è un’app specifica per l’invio di GIF, si tratta di un vero e proprio motore di ricerca per GIF animate. Il suo utilizzo è abbastanza immediato: scaricare innanzitutto l’app dallo store, poi aprirla e selezionare la GIF che vogliamo inviare e infine cliccare sull’icona di condivisione per scegliere come effettuare l’invio, a questo punto scegliere WhatsApp.

Quando vogliamo inviare un’immagine possiamo scegliere tra le emojii oppure tra le GIF, recandoci direttamente nell’icona ad essi dedicata. Si può procedere in diversi modi: salviamo una GIF nel rullino o nella galleria dello smartphone e la inviamo come di solito si invia una foto, oppure condividiamo la GIF tramite un’altra app per GIF animate, o ancora possiamo tagliare un video per prenderne la scena che ci interessa e creare da questa una GIF.

Per inviare su WhatsApp le GIF salvate nel rullino bisogna seguire questo iter:

  • aprire Safari (per iPhone) e collegarsi ad un sito con GIF animate
  • tenere premuto a lungo sulla GIF che ci piace e cliccare su “Salva immagine”
  • la GIF si trova adesso nel nostro rullino.

Da questo momento la GIF è presente nel nostro smartphone e condividerla in chat singole o di gruppo sarà semplicissimo. Potremo condividere il GIF così com’è oppure apportarvi delle modifiche per mezzo degli strumenti di editing presenti su WhatsApp. Il nostro destinatario visualizzerà la GIF in miniatura e cliccandovi sopra potrà vedere l’animazione in loop.

E non è tutto, ora infatti Android ha velocizzato anche i tempi di invio dei file: se prima se ne potevano inviare solo 10 alla volta, adesso il numero è salito a 30. Una rivoluzione insomma nel mondo della comunicazione, che si era già reso più espansivo con le faccine che utilizziamo per esprimere meglio il nostro umore, ma la tecnologia dei social è sempre in continua espansione.

 

 

A proposito dell'autore

Carmen Romeo

27 anni di passione per la scrittura. Dinamica, intraprendente e affascinata dagli studi umanistici. In grado di trasformare momenti vissuti in indelebili ricordi con la sua reflex. Da Comiso a Catania, amante dei viaggi e grande sognatrice, resta sempre sul pezzo.