Scuola

SCUOLA – Triplicati gli iscritti ai licei musicali

È stato presentato a Roma il rapporto 2016 sui licei musicali e coreutici, nato dalla collaborazione tra il Miur e la rete qualità e sviluppo dei licei musicali. I dati raccolti mostrano segni di crescita dei licei musicali e coreutici, con un numero triplicato di iscritti e un aumento anche dei docenti.

wp-1479556729388.jpeg

Nel dettaglio, dall’anno scolastico 2012-2013 il numero di licei musicali è passato da 43 a 140, di cui 129 statali e 11 paritari. Le classi sono aumentate da 160 a 456 con un numero totale di iscritti di 9735 unità.

Lo strumento più studiato è il pianoforte, seguito da chitarra( 2931 studenti); violino (1626); flauto traverso (1408); percussioni( 1377 studenti); canto(1229) e clarinetto( 1006).

Il 60,4% degli studenti ha proseguito gli studi al Conservatorio e incoraggianti sono stati anche i risultati ottenuti nelle competizioni: 260 studenti sono risultati vincitori e finalisti in contest regionali, 613 in competizioni nazionali e 104 studenti a livello internazionale.

Buone notizie anche per i licei coreutici, il cui numero è passato da 11 a 34; triplicato anche il numero di studenti e di insegnanti. Il 33,1% ha proseguito gli studi all’università, il 40% negli istituti e nelle accademie di danza nazionali.

A proposito dell'autore

Rosa Rita Bellia

Studentessa presso la Facoltà di Farmacia di Catania, laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche. Appassionata lettrice, dedico parte del mio tempo libero a scrivere, tratto di cinema, libri e attualità, i miei principali interessi. Quando posso vado a teatro e partecipo alle mostre e gli eventi culturali della mia città. Per non annoiarmi troppo seguo anche la moda e il design. Credo nella libera informazione come fondamento saldo della democrazia, ho fiducia nel progresso e nella tecnologia se visti come strumenti per la promozione culturale.