Altro Attualità

Insonnia? Ecco 5 modi per dormire bene

Sleepless woman

Dormire male o, addirittura, rimanere svegli per tutta la notte è un tasto dolente per molti studenti universitari. Ci si prepara: pigiamino, camomilla, a letto alle 22.00 e poi…quella maledetta insonnia vi è fin troppo affezionata e rimanete ore ed ore a pensare alla vostra vita e/o a scenari che mai potranno accadere!

Sleepless woman
Sleepless woman

Se soffrite d’insonnia potrebbe esserci un modo per dormire bene, anzi ne esistono ben 5:

  • Spegnete tutto: Questo legame con i dispositivi, ahimè, è una delle cause principali dell’insonnia. In fondo si tratta sempre di radiazioni che disturbano i dolci sogni di chi vorrebbe farsi una bella dormita. Inoltre la luce blu emessa da smartphone, TV, tablet e schermi di computer è in grado di sopprimere la melatonina, l’ormone che aiuta il sonno, come ci spiega Russell Foster, direttore dell’Instituto ‘Sleep and Circadian Neuroscience’ di Oxford. Preferite allora una sveglia vecchio modello piuttosto che la sveglia del cellulare, così da poterlo spegnere!
  • Evitate di bere “l’ultimo bicchierino”: “L’alcol fa interrompere alcune delle attività più importanti in corso nel cervello”, spiega Foster. Pertanto non è assolutamente una buona soluzione all’insonnia, anzi vi ritroverete a dormire un sonno molto leggero e poco riposante, oltre che rischiare di sviluppare una lieve dipendenza da sedativi per dormire. I farmaci devono sempre essere l’ultima spiaggia, sia per la loro tendenza a far sviluppare assuefazione, sia per il loro effetto immediato ma poco duraturo.
  • Siate mattinieri: È tremendo, è vero, ma “esporsi alla luce del mattino – chiarisce l’esperto – ha dimostrato di stabilizzare i tempi di sonno e veglia del nostro orologio biologico”. Svegliarsi presto ed evitare i pisolini pomeridiani troppo duraturi  vi permetterà di regolare il vostro ciclo di sonno.
  • Rilassatevi: Lo studio non deve assolutamente seguirvi anche a letto. Il momento in cui si sta per compiere il rito pre-sonno deve rilassarvi e allontanarvi da qualunque ansia e stress da esami. Bevete qualcosa di caldo, ascoltate della buona musica e il vostro cervello vi ringrazierà!
  • Fate attività fisica: Vi aiuterà non solo a concentrarvi meglio, come spiegato nel nostro articolo precedente, ma anche a dormire meglio. Noterete subito la differenza, specialmente se praticata durante le sei ore prima di andare a dormire!

Perciò non fate della vostra insonnia un problema, perché tale non è! Basta solo adottare alcuni piccoli accorgimenti e sarete allietati da un dolcissimo dormire! Buona notte!

Rimani aggiornato