Musica News Società

Carlo Conti, Emma e Arisa al Festival di Sanremo. Tutte le novità sulla 65° edizione

Conferenza stampa Arisa, Carlo Conti e Emma Marrone
Conferenza stampa Arisa, Carlo Conti e Emma Marrone
Conferenza stampa
Arisa, Carlo Conti e Emma Marrone

Meno ventisette alla kermesse musicale più attesa in Italia. Siete pronti?

Proprio ieri il presentatore e direttore artistico Carlo Conti, in conferenza stampa con le due vallette e cantanti, la bionda Emma Marrone e la mora Arisa, ha presentato il suo Festival che si terrà “dal giorno di Santa Scolastica a quello di San Valentino”, ovvero dal 10 al 14 febbraio 2015.
Carlo Conti dice di aver scelto queste “insolite” vallette perché rappresentano la musica recente di Sanremo poiché ultime due vincitrici donne nelle passate edizioni. Le due cantanti potrebbero aver voglia di cantare – dicono – ma canteranno? Non si sa. Di certo si sa che accanto all’elegante Arisa e all’energica Emma, ci sarà anche la valletta “glamour” madrileña Rocío Muñoz Morales.

Parlando dei criteri utilizzati per scegliere le canzoni della 65° edizione del Festival della musica italiana, Carlo Conti dice “Siamo tornati a un numero importante di artisti: venti cantanti, venti canzoni, scelte anche in base al fatto che possano essere trasmesse in radio. Perché tutti possano ‘cantare’ Sanremo. Questo è l’obiettivo di questo Festival, che sarà pop e divertente”. Conti, da ex dj, punta sull’ascoltabilità dei pezzi che devono essere trasmessi in radio come tutti i classici del Festival. Ruolo importantissimo per le 8 nuove proposte che, a differenza di quanto accaduto gli altri anni, non canteranno tardi, ma si aprirà con loro la seconda serata della kermesse.

In conferenza stampa il presentatore spiega anche i complessi criteri di voto con quattro giurie: i giornalisti, la giuria di esperti (composta da personaggi che sono in contatto con il mondo della musica, da Claudio Cecchetto a Massimo Bernardini a Giovanni Veronesi), la giuria demoscopica (300 persone che voteranno da casa con app ideata appositamente per il festival) e la giuria del televoto (anche il questo avverrà tramite un’applicazione).
Tra gli ospiti italiani Pino Donaggio, autore della canzone “Io che non vivo”, a cinquant’anni dall’uscita del brano. Ancora incertezze per gli ospiti stranieri. Ci saranno sicuramente gli Imagine Dragons, giovane gruppo statunitense.
Nell’intervista a Laura Squillaci di RaiNews, Conti parla di possibilità di ricordare i “tanti” che hanno calcato il festival di Sanremo, quindi un probabile omaggio a Mango e Pino Daniele.

Le due vallette promettono di essere belle, brave e capaci a scendere le scale. E allora? Dateci un Do e riscaldiamo la voce…Perché Sanremo è Sanremo e qui di seguito troverete la lista dei cantanti in gara:

Annalisa – “Una finestra tra le stelle”
Bianca Atzei – “Il solo al mondo”
Malika Ayane – “Adesso è qui”
Biggio e Mandelli (I Soliti Idioti) – “Vita di inferno”
Alex Britti – “Un attimo importante”
Dear Jack – “Il mondo esplode”
Grazia di Michele e Mauro Coruzzi (Platinette) – “Io sono una finestra”
Lara Fabian – “Voce”
Lorenzo Fragola – “Siamo uguali”
Chiara Galiazzo – “Straordinario”
Irene Grandi – “Un vento senza nome”
Gianluca Grignani – “Sogni infranti”
Il Volo – “Grande amore”
Marco Masini – “Marco Masini”
Moreno – “Oggi ti parlo così”
Nek – “Fatti avanti amore”
Nesli – “Buona Fortuna Amore”
Raf – “Come una favola”
Anna Tatangelo – “Libera”
Nina Zilli – “Sola”

Ecco invece le nuove proposte:

Serena Brancale – “Galleggiare”
Giovanni Caccamo – “Ritornerò da te”
Kaligola – “Oltre il giardino”
Kutso – “Elisa”
Enrico Nigiotti – “Qualcosa da decidere”
Rakele – “Io non so cos’è l’amore”
Chanty – “Ritornerai”
Amara – “Credo”