UNICT – Giornata Mondiale della Filosofia ai Benedettini: ecco il programma

In occasione della giornata mondiale della Filosofia il Dipartimento di Scienze Umanistiche e la sede di Catania dell’Organizzazione internazionale Nuova Acropoli organizzano una serie di eventi correlati alla manifestazione indetta dall’UNESCO.

Le iniziative promosse dai due enti cominceranno nella giornata del 14 novembre a partire dalle 17.30, dove, nei locali del Coro di Notte, al termine di un percorso filosofico lungo il corridoio dell’Orologio e quello del Coro stesso, avrà luogo un convegno dal titolo “Io e la Filosofia”, durante il quale interverranno il prof. Augusto Cavaldi, filosofo consulente, il prof. Alberto Giovanni Biuso, docente di filosofia teoretica dell’ateneo di Catania, e la dott.ssa Manuela Di Paola, Presidente della Nuova Acropoli di Catania.

Gli eventi al DiSUm continueranno nelle giornate del 22 e 23 novembre, ancora al Coro di Notte, dove avranno luogo rispettivamente una perfomance teatrale, cui seguiranno dei “Giochi Filosofici” a cura della Nuova Acropoli, e, il giorno successivo, delle proiezioni ancora curate dai volontari dell’organizzazione.

La giornata di chiusura del 27 novembre, infine, si terrà presso la sede dell’associazione di Catania, sita in via Verona 19. L’appuntamento è fissato per le ore 19.00 e vedrà la presentazione del corso di Filosofia Attiva, tenuto dalla filiale catanese della Nuova Acropoli.

La Giornata Mondiale della Filosofia (16 novembre) è stata stabilita dalla Conferenza Generale dell’UNESCO nel 2005, che ha sottolineato l’importanza di questa disciplina nell’incoraggiamento del pensiero critico e indipendente, nonché la sua capacità promuovere una migliore comprensione del mondo.

Istituire una giornata mondiale della filosofia, per l’UNESCO, ha il valore di fornire un forte impeto non solo alla promozione della filosofia in sé, ma anche all’insegnamento di questa disciplina nel mondo. La brochure dell’evento è scaricabile cliccando il seguente link.

Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
“Distress”, a Catania le opere di Rasta che raccontano l’inquietudine dell’uomo

Rasta Safari in arte Rasta (Mashad, Iran – 1988), formatasi nell’Accademia d’Arte dell’Università di Zahedan, ha partecipato a diverse mostre...

Chiudi