“Ogni lassata è persa”: nei Baci Perugina arrivano biglietti in siciliano

La lingua universalmente riconosciuta come quella dell’amore è il francese. Ma nel contesto familiare e nelle relazioni intime a chi non è mai capitato di esprimersi in dialetto? Forse non a tutti, ma le ricerche marketing della Baci Perugina hanno evidenziato un crescente interesse tra i giovani nei confronti dell’apprendimento della lingua dei nonni. Del resto cosa può essere più stimolante per imparare un lingua se non proprio partendo dall’imparare proverbi, frasi d’amore ed espressioni tipiche dei dialetti italiani? E tra le lingue prescelte non poteva mancare il siciliano.

Il siciliano più che un dialetto è considerata essere una vera e propria lingua. Espressiva, passionale e viscerale, la lingua siciliana è stata tra i dialetti scelti dal celebre marchio Baci Perugina per la Special Edition dei cioccolatini più romantici di sempre. La nuova manovra marketing dell’azienda si intitola “Parla come…Baci®” e prevede un nuovo design per l’incartamento esterno di ciascuna pralina, ma anche un bigliettino speciale. Infatti le classiche frasi d’amore espresse nei bigliettini, saranno sostituite da proverbi in dialetto.

Così all’incartamento riportante la scritta “Vasu” corrisponderà un bigliettino con un proverbio tipico siciliano. Tra quelli prescelti, sicuramente ci sarà il versatile “Ogni lassata è persa”, che va bene per tante occasioni, anche quelle sentimentali. La persona di cui siamo innamorati sembra non contraccambiare il sentimento che proviamo nei suoi confronti, peggio per lui o lei: “Ogni lassata è persa”. Il partner si mostra indeciso alla nostra ennesima proposta di passare il fine settimana in maniera diversa? Anche qui potremo ricordargli che “Ogni lassata è persa”. Si teme di essere vittima di un tradimento, ma non si è del tutto sicuri del misfatto? Meglio ricordare al partner a quale rischio va incontro con un “Ogni lassata è persa”, addolcito dal gusto irresistibile del cioccolato alla nocciola. O ancora, un amico non si decide a fare il primo passo con la persona per cui ha una cotta e noi ci siamo stancati di parlare al vento? Il bigliettino del dolce “Vasu” forse sarà più convincente di un nostro ennesimo discorso per convicerlo/a a fare la prima mossa.

La campagna della Perugina non è casuale. Infatti, come risulta da uno  uno studio promosso proprio da Baci Perugina, tra i millennials la curiosità di scoprire i dialetti è molto forte. Le motivazioni vanno dalla volontà di stringere un legame più intenso con tutti i membri della propria famiglia alla curiosità di  conoscere l’origine di determinate espressioni dialettali. C’è anche chi si è detto interessato al dialetto per le potenzialità espressive tipiche di queste lingue. Queste le ragioni principali per le quali 6 giovani su 10 utilizzano il dialetto e sono incuriositi dalla possibilità di impararlo.

Che sia per scopi didattici o per lanciare un messaggio chiaro e diretto a qualcuno di nostra conoscenza, non ci resta che scoprire quali sono le altre espressioni siciliane scelte dalla Baci Perugina. Dopo tutto è un’ottima scusa per mangiare del buon cioccolato e aumentare i livelli di dopamina.

Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
Alternanza scuola-lavoro: arrivano gli “Airport angels” all’aeroporto Fontanarossa

Nasce un nuovo progetto scuola-lavoro che vedrà come protagonisti l'Aeroporto di Catania e gli studenti di Catania e provincia: "Airport...

Chiudi