Università di Catania

UNICT – Manifesto degli Studi 2024/25: la guida alle tasse

Unict ha reso noto il nuovo "Manifesto degli studi", valido per l'anno accademico 2024/25. Ecco una guida sulle tasse.

L’ Università di Catania ha pubblicato il nuovo “Manifesto degli Studi”, valido per il prossimo anno accademico 2024/25. Al suo interno, è illustrato tutto quello che c’è da sapere per quanto riguarda il pagamento delle tasse. Ecco, di seguito, un riepilogo e una guida sul tema.

Tassa d’iscrizione UNICT: com’è composta

Tutti gli studenti sono tenuti al pagamento:

  • della tassa regionale per il diritto allo studio, pari a 140 euro (d.lgs. 68/2012);
  • dell’imposta di bollo di 16 euro;
  • del contributo onnicomprensivo annuale, il cui importo è determinato secondo
    quanto disposto dalla normativa vigente.

La tassa regionale del diritto allo studio e l’imposta di bollo, costituiscono la quota fissa che è pari a 156 euro.

Tassa d’iscrizione UNICT: come si calcola il contributo onnicomprensivo

Alla quota fissa bisogna, dunque, aggiungere il contributo onnicomprensivo che può variare in base ai seguenti fattori:

  • valore ISEE Università 2024;
  • regolarità degli anni di iscrizione all’università;
  • numero dei crediti conseguiti entro il 10 agosto 2024.

L’importo del contributo onnicomprensivo annuale costituisce la quota variabile dell’importo complessivo dovuto da ciascuno studente, determinata in funzione del valore ISEE Università 2024 (valido per le prestazioni per il diritto allo studio universitario), secondo le fasce di contribuzione di cui al Punto 6.2, per un massimo di 2.150 euro per gli studenti regolari e con crediti, e di 2.350 euro per tutti gli altri.

Tassa d’iscrizione UNICT: come ottenere l’ ISEE

Per stabilire l’ammontare del contributo che ogni studente dovrà pagare, è, dunque, necessario, ottenere l’ISEE, con successiva autorizzazione all’atto dell’immatricolazione/iscrizione, l’importazione della dichiarazione dall’INPS. Gli studenti che non autorizzano tale importazione e non in possesso dell’ISEE sono automaticamente posizionati nella fascia più alta del contributo omnicomprensivo.

Per richiederlo, bisogna fare riferimento a un ente autorizzato (Centri di assistenza fiscale/CAF, Comuni, INPS) compilando la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU). Il rilascio non avviene immediatamente, bensì dopo alcuni giorni (mediamente dai 7 ai 10 giorni), dalla presentazione della domanda. Le modalità di ritiro dell’attestazione ISEE Università dovranno essere concordate con i predetti enti. Pertanto, è opportuno attivarsi quanto prima, evitando di richiederlo a ridosso della scadenza.

Al momento dell’iscrizione, il valore ISEE verrà automaticamente acquisito con la procedura informatizzata e inserito nella domanda di iscrizione online. Lo studente deve, pertanto, autorizzare l’Ateneo ad accedere agli archivi informatizzati dell’INPS, entro il 1° dicembre 2024. Dopo questa data, per poter usufruire di un caricamento tardivo, bisognerà pagare una mora di 50 euro. Gli studenti con ISEE superiore a 75.000 euro non sono tenuti ad autorizzare l’importazione del Valore ISEE Università essendo collocati in fascia massima di contribuzione (studenti regolari o studenti irregolari, vedi Punto 6.2). In assenza del Valore ISEE Università, gli studenti verranno collocati nella fascia massima di contribuzione (degli studenti regolari o di quelli irregolari, in base ai requisiti di regolarità degli anni di iscrizione e al numero dei crediti
conseguiti).

Maggiorazione per studenti irregolari

Gli studenti irregolari sono coloro i quali soddisfano il requisito dei crediti ma non quello della regolarità degli anni di iscrizione; gli altri studenti sono tutti coloro i quali risultano in difetto dei crediti o di entrambi i requisiti descritti dalla Legge. Gli importi del contributo onnicomprensivo annuale sono stati determinati sulla base di quanto previsto dalla legge, con un valore minimo di 200 euro.

Comunitari ed extracomunitari residenti in Italia

Per entrambe le categorie, il contributo onnicomprensivo annuo è pari a € 150. In questo caso, infatti, risulta inapplicabile il calcolo dell’ISEE.

Tasse d’iscrizione UNICT: tabelle riassuntive

Ecco, di seguito, le tabelle riassuntive per quanto riguarda le tasse d’iscrizione, distinte tra studenti regolari e con crediti e studenti irregolari.


UNICT- Come iscriversi ad un corso di laurea magistrale