Catania

Catania, fugge dall’ospedale ma è pericolo di vita: rintracciato

Un uomo in gravissime condizioni e con lesioni che potevano essere letali, decide di fuggire dall'ospedale Cannizzaro.

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Borgo-Ognina”, di servizio presso il posto fisso dell’Ospedale Cannizzaro, hanno comunicato alla Sala Operativa la fuga da parte di un cittadino brasiliano, ricoverato insieme alla moglie in gravi condizioni a seguito di un grave incidente sull’autostrada Catania-Messina.

I due coniugi, rispettivamente 53 anni lei e 52 anni lui di origini brasiliane, sarebbero stati coinvolti in un grave incidente stradale avvenuto lungo l’autostrada A18 Messina-Catania,all’altezza dello svincolo per Fiumefreddo. I due si trovano in gravissime condizioni ma ad essere fuggito dall’ospedale sarebbe solo l’uomo. Il 52enne dopo il ricovero era stato sottoposto a numerosi esami che hanno accertato gravi lesioni interne che avrebbero potuto essere letali.

Grazie ai numeri di telefono registrati all’ospedale Cannizzaro è stato possibile rintracciare il cognato dell’uomo. Quest’ultimo ha dichiarato che entrambi si trovavano nelle vicinanze di Piazza Michelangelo, dove sono stati successivamente raggiunti da una volante in attesa dell’arrivo del personale sanitario del 118. Successivamente l’uomo è stato trasportato al Pronto Soccorso per essere nuovamente ricoverato e sottoposto alle cure necessarie.


Notte Europea dei Musei: i siti aderenti a Catania

Eventi Catania: weekend tra musica, vintage, musei e prevenzione