News Sicilia

Sicilia, detenuto costretto a subire atti sessuali in cella: condannato 53enne

Carcere
Foto archivio.
Un 53enne è stato arrestato per aver obbligato un compagno di cella a subire atti sessuali mentre si trovava in carcere per scontare un'altra pena.

È stato condannato a otto anni e quattro mesi di reclusione il 53enne colpevole di violenza sessuale nei confronti di un detenuto. L’uomo è stato arrestato lo scorso venerdì dai carabinieri di Patti (ME) in seguito all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Messina.

I fatti fanno riferimento ad eventi dell’ottobre 2013, quando il 53enne ha obbligato un detenuto a subire atti sessuali, mentre si trovava in carcere per una condanna precedente a quella attuale. Adesso il 53enne dovrà scontare la sua nuova pena di 8 anni e 4 mesi nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto, dov’è stato condotto dai Carabinieri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.