News

Fidanzati siciliani trovati morti in Inghilterra: fermato un 21enne

Polizia inglese
Due giovani siciliani sono stati trovati morti in un appartamento in Inghilterra: sembrerebbe che la coppia di fidanzati sia stata uccisa ed è stato fermato un 21enne con l'accusa di omicidio.

Una coppia di siciliani è stata trovata morta in Inghilterra in un appartamento nella contea di North Yorkshire: si tratta di due fidanzati originari del Messinese. Il ragazzo, Nino Calabrò, originario di Barcellona Pozzo di Gotto, aveva 25 anni e si era trasferito in Inghilterra dal 2019, mentre la sua ragazza, Francesca Di Dio proveniva da Montagnareale ed era andata a trovarlo per trascorrere insieme il periodo natalizio.

Sono in corso le indagini per comprendere quanto è accaduto e la causa del decesso dei due giovani siciliani. Tuttavia, secondo quanto riportato dai media locali, la polizia avrebbe fermato un 21enne con l’accusa di omicidio e starebbe perquisendo l’appartamento dove è stata trovata la coppia. A ritrovare i corpi dei due ragazzi siciliani sarebbero stati alcuni amici della coppia, dopo che da due giorni non si avevano loro notizie.

Al lavoro la Polizia locale che ha lanciato un appello a testimoniare rivolto a chiunque avesse visto qualcosa di sospetto nella presunta ora del delitto. Nel frattempo, il consolato italiano a Manchester ha contattato le famiglie delle giovani vittime per fornire loro le informazioni e assistenza necessarie.

Università di Catania