Scuola

Scuola, in Italia 8 docenti su 10 sono donne: i dati Eurostat

Secondo i dati diffusi da Eurostat le insegnanti donne ad occupare le cattedre italiane sono in maggioranza rispetto agli uomini. Di seguito tutti i dati.

Nuovi dati Eurostat riguardanti il mondo della scuola. Infatti, secondo i dati diffusi, in Italia, le insegnanti donne sono in maggior numero rispetto agli uomini. Si parla dell’82,3%. Il nostro paese infatti si piazza in prima posizione per numero di donne che occupano le cattedre delle aule italiane per quanto riguarda i territori dell’Europa Occidentale ed ex Occidentale.

A superare l’Italia quanto a donne a scuola troviamo quasi esclusivamente paesi afferenti al Patto di Varsavia e al Blocco Orientale: Lettonia, Lituania, Bulgaria, Repubblica Ceca e Slovacca, Romania, Ungheria. Un caso particolare è rappresentato dall’Islanda.

Per quanto riguarda la scuola primaria le donne che occupano le cattedre sono il 95% dell’organico e per le scuole secondarie il dato scende al 71%. “In realtà – rende noto il rapporto Invalsi in un lavoro di un anno fa – non esiste ancora una prova definitiva sull’eventuale influenza negativa di questa disparità sulle prestazioni degli alunni, ma una distribuzione di genere nel corpo docente più bilanciata rappresenta un obiettivo delle politiche sociali in molti paesi del mondo”.