News

Vaiolo delle scimmie, prima vittima italiana: era in vacanza a Cuba

Germano
Germano Mancini, la vittima.
Vaiolo delle scimmie, si conta la prima vittima italiana: si tratta di un 50enne in vacanza a Cuba.

Vaiolo delle scimmie: si conta, ora, la prima vittima italiana. Si tratta di Germano Mancini, carabiniere 50enne deceduto a Cuba. Secondo le prime indiscrezioni, sarebbe anche il primo caso segnalato nell’Isola.

Una nota del Ministero della Salite pubblica cubano, diffusa nelle scorse ore, chiarisce che le condizioni dell’italiano “si sono rapidamente evolute verso la gravità, essendo in condizioni critiche instabili dal 18 agosto”.

Secondo le prime indiscrezioni, l’uomo era arrivato a Cuba lo scorso 15 agosto per una vacanza. Dopo poco sarebbero comparsi i primi sintomi, sempre più gravi, ed il 18 agosto il 50enne sarebbe stato ricoverato. La morte è sopraggiunta il 21 agosto.

“Il rapporto dell’autopsia effettuata presso l’Istituto di Medicina Legale – si legge nel comunicato – conclude che la morte è stata causata da sepsi dovuta a broncopolmonite con germe indeterminato e danni a più organi“.