Lavoro, stage ed opportunità

Concorso INPS 2022: 3000 assunzioni con licenza media

Concorso Inps
Concorso Inps 2022: si potrà fare domanda con la licenza media e la procedura di selezione sarà rapida. Per ulteriori dettagli bisognerà attendere il bando.

Concorso INPS 2022: cresce l’attesa per la procedura di selezione pubblica che riguarderà ben 3000 figure e che dovrebbe essere avviata, secondo le ultime notizie, entro la fine dell’anno. Si attende la pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale, ma circolano già alcune informazioni sui requisiti e sulle mansioni da svolgere.

Concorso INPS 2022: quando esce il bando

Stando alle ultime indiscrezioni, il bando di concorso dovrebbe essere pubblicato a breve in Gazzetta. Le assunzioni, infatti, dovrebbero avvenire entro la fine del 2022, per permettere ai candidati e alle candidate assunte di prendere servizio il prima possibile.

Per essere certi di rimanere sempre aggiornati sulla pubblicazione del bando, consultare il sito ufficiale per la comunicazione dell’avviso: bisognerà proseguire il percorso Avvisi, bandi e fatturazione > Concorsi > Procedure in corso.

Le figure ricercate

L’obiettivo di questo bando è di assumere nuovo personale che possa lavorare all’interno dei contact center, un servizio tramite il quale il pubblico di utenti può entrare in contatto con l’Ente. Le motivazioni risiederebbero nel gran numero di contatti ai servizi INPS che ogni anno vengono registrate.

Le persone che verranno assunte per lavorare contact center saranno occupate in attività di call center, servizi informativi multimediali, piattaforma multicanale INPS.

I requisiti per fare domanda

Fino alla pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale non è possibile avere certezza dei requisiti specifici richiesti per partecipare al bando. Tuttavia, ciò che è già noto è che per candidarsi non occorrerà né il possesso della laurea né il possesso del diploma. Le domande saranno aperte anche a chi possiede una licenza media e saranno valutate sulla base dei titoli e dell’esperienza.

Per ulteriori dettagli e informazioni non resta che attendere. La domanda si potrà presentare online ed è già stato annunciato che la procedura di selezione sarà più snella e più rapida di quella di un normale concorso pubblico.


Ministero della Giustizia, concorsi per 5410 posti: anche per diplomati