Università di Catania

UNICT – Arriva un nuovo Portale studenti Smart_Edu

Unict: arriva un nuovo portale studenti Smart_edu per accedere a tutti i servizi connessi all'ateneo. Ecco da quando verrà attivato e come sarà.

Lunedì 4 aprile 2022 sarà online il nuovo Portale studenti Smart_Edu dell’Università di Catania, la piattaforma di gestione degli ordinamenti didattici e delle carriere degli studenti che consente a tutti gli utenti registrati di effettuare telematicamente tutte le procedure amministrative e didattiche, da PC, smartphone o tablet, senza doversi recare negli uffici dell’Ateneo.

“Siamo davvero lieti di poter mettere a disposizione di tutti gli studenti e le studentesse una piattaforma rinnovata nella grafica e nei contenuti, sempre più accessibile e intuitiva, che è stata implementata tenendo conto delle loro segnalazioni e dei loro suggerimenti, con l’attivazione di nuovi servizi – osserva il rettore Francesco Priolo –. Il lancio del nuovo portale Smart_Edu, realizzato dall’azienda Be Smart srl in stretta collaborazione con le nostre aree dei Servizi informativi, della Didattica e della Comunicazione, rientra in quel percorso che, come previsto dal Piano strategico quinquennale appena approvato, ci permetterà di giungere rapidamente ad una vera e propria transizione digitale di Ateneo, per garantire, tramite l’innovazione dei processi, una maggiore trasparenza e accessibilità dei dati, migliorare il monitoraggio delle carriere degli studenti e sperimentare nuove forme di erogazione della didattica”.

Il Portale studenti (studenti.smartedu.unict.it) è il canale che permette di presentare da remoto le domande di ammissione ai corsi (pre e post laurea), di pagare le tasse universitarie e ottenere eventuali rimborsi, di gestire la carriera (immatricolazioni, iscrizioni, piano di studi, certificati, appelli, esami), di accedere ai servizi (prenotazione aule, tirocini, mobilità internazionale, trasporti).

I punti di forza del nuovo Portale vengono sintetizzati dall’ing. Filippo Quondam, Ceo e amministratore delegato di Be Smart, che considera importante l’esperienza ormai pluriennale di collaborazione a fianco di Unict, “con la possibilità di soddisfare al meglio le esigenze di uno dei più grandi atenei italiani”.

“La nuova interfaccia per l’utente – spiega Quondam – offre un layout responsive e più leggero per una fruibilità ottimale anche da tablet e smartphone. L’organizzazione dei contenuti nelle pagine (menu, icone, suggerimenti), anche in versione multilingue, è più chiara e ottimizzata, nonché modificabile direttamente dall’Ateneo per ogni esigenza; tutti i percorsi sono stati rivisti funzionalmente al fine di semplificarne l’uso, riducendo i click e con il data entry contestuale”.

Per la nuova versione di Smart_Edu è stata inoltre adottata una soluzione tecnica avanzata: il software è stato completamente riscritto e ciò ci permette di usufruire di nuove tecnologie che presentano maggiore resilienza e minori vulnerabilità, quali ad esempio Microsoft.Net e MVC. In particolare, il content engine di nuova generazione impiegato garantisce una maggiore velocità e un minor consumo di banda.