Scuola

GPS 2022, aggiornamento graduatorie in primavera

aggiornamento graduatorie provinciali 2022
GPS 2022, aggiornamento delle graduatorie previsto in primavera: in questi giorni è finalmente arrivata la notizia attesa da tanti aspiranti docenti.

GPS 2022, aggiornamento graduatorie nel corso della prossima primavera. Sembra essere questa la notizia che sta riscuotendo il mondo dei docenti precari nell’ultime ore. Infatti, questa categoria di lavoratori aveva a lungo atteso novità riguardo l’aggiornamento delle graduatorie provinciali e in molti iniziavano a temere dei risvolti che si presentassero come svantaggiosi.

Tuttavia, secondo quanto traspare dalle notizie delle scorse ore, una bozza di testo a riguardo sarebbe in fase di valutazione e si dovrebbero avere notizie in merito in breve tempo. Ecco quali sono le novità riguardo le GPS 2022.

GPS: di cosa si tratta

Le GPS, vale a dire le “Graduatorie Provinciali per le Supplenze” sono delle liste di docenti che permettono l’assegnazione degli incarichi di supplenze. Inoltre, come traspare dal nome per esteso di queste liste, si tratta di graduatorie che riguardano le aree geografiche delle province.

Attraverso l’inserimento in queste liste, i docenti con pieno accesso alle classe di concorso di riferimento possono ricevere l’assegnazione delle cattedre vacanti che lo riguardano. Chiaramente, trattandosi di graduatorie, si procederà con l’assegnazione degli incarichi a seconda della posizione del docente nell’elenco.

GPS 2022: aggiornamento

Dopo il tribolamento degli scorsi mesi dovuti alle incertezze in merito alla questione delle graduatorie provinciali, sembrano in arrivo delle notizie più concrete per i docenti precari. Infatti, l’aggiornamento delle GPS 2022 sembrerebbe essere previsto per la prossima primavera, quindi entro quest’anno.

Questo è ciò che si evincerebbe dall’emendamento 19,8 (riunificato 19.3 e 19.16) al decreto Sostegni Ter. Si attende quindi che la Commissione in Senato approvi l’emendamento precedentemente citato per poter permettere la riapertura delle graduatorie provinciali nel corso della primavera.

GPS 2022, aggiornamento: l’emendamento

Per maggiore chiarezza, si riporta di seguito il testo dell’emendamento, come anticipato da “Orizzonte Scuola”.

“3-bis. In considerazione della situazione epidemiologica da COVID-19, al fine di assicurare l’ordinato avvio dell’anno scolastico 2022/2023, dopo il comma 3 è aggiunto il seguente:

“3-bis. All’articolo 2, comma 4-ter, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22, convertito con modificazioni dalla legge 6 giugno 2020, n. 41, le parole “2020/2021 e 2021/2022, anche in deroga all’articolo 4, comma 5, della predetta legge, con ordinanza” sono sostituite dalle seguenti “2020/2021, 2021/2022, 2022/2023 e 2023/2024 anche in deroga all’articolo 4, comma 5, della predetta legge, sia per il primo biennio di validità che per il successivo aggiornamento e rinnovo biennale, con una o più ordinanze”.
Conseguentemente, all’articolo 1 del decreto-legge 7 aprile 2004, n. 97, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 giugno 2004, n. 143, dopo il comma 4-bis è aggiunto il seguente:

“4-ter. Per gli anni scolastici 2022/2023 e 2023/24, l’aggiornamento delle graduatorie di cui al primo periodo del comma 4 ha validità biennale. Eventuali procedure svolte o in corso di svolgimento a legislazione vigente per l’aggiornamento delle suddette graduatorie continuano ad essere efficaci, salva la riconduzione alla vigenza biennale delle graduatorie medesime”.

 Maturità 2022, firmata l’ordinanza: date e prove