Eventi

Ora legale 2022: come e quando spostare le lancette

orologio
Ora legale 2022: quando spostare le lancette e come? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi? Si va verso l'abolizione? Ecco una guida e le ultime notizie.

Ora legale 2022: ci siamo quasi. La primavera è alle porte e le giornate si allungano: una vera e propria boccata d’aria per tutti gli amanti del sole e delle giornate piene di luce. L’addio all’inverno sarà sancito dal cambio dell’ora, previsto a brevissimo, che porterà alcuni importanti vantaggi.

Ora legale 2022: come e quando spostare le lancette

Il nuovo orario entrerà in vigore nella notte tra sabato 26 marzo 2022 e domenica 27 marzo 2022. Le lancette dell’orologio dovranno essere spostate in avanti di un’ora: dalle 2:00 alle 3:00. Questo cambiamento sarà in vigore fino al 30 ottobre 2022, quando le lancette dovranno nuovamente essere spostate per l’ora solare.

Il cambio dell’ora, di solito, viene effettuato di notte per un semplice motivo: i trasporti effettuano meno tratte e il cambio non rischia così di creare disagi.

Ora legale 2022: vantaggi e svantaggi

I vantaggi di questo nuovo cambio di orario sono molti: innanzitutto, le giornate si allungheranno e avranno un’ora di luce in più. Al di là dell’aspetto, e del benessere, psicologico che questo cambiamento può portare, ci sono anche dei vantaggi economici e ambientali.

Considerato che sarà possibile sfruttare un’ora di luce in più, i consumi elettrici diminuiranno. In un periodo storico dove i costi dell’energia elettrica sono diventanti insormontabili per molte famiglie, un po’ di risparmio non guasta.

Per quanto riguarda gli svantaggi, invece, ci sono certamente quelli fisici. Per alcune persone, infatti, è difficile abituarsi al cambio dell’ora. Ciò è dovuto all’orologio biologico di ciascuno, che potrebbe determinare disturbi nel ritmo di sonno e di veglia. Tra i disturbi più diffusi, ci sono emicrania, insonnia o alterazioni dell’appetito. Tutti i disturbi sono comunque temporanei e, nel giro di qualche giorno, dovrebbero sparire.

Abolizione ora legale

Da tempo ormai si discute sull’abolizione dell’ora legale in tutta Europa. Le preferenze variano sulla base posizione geografica di ciascun Paese poiché, a seconda della latitudine, le ore di luce cambiano sensibilmente. Si è deciso comunque di lasciare libera scelta ai Paesi.

L’Italia, al momento, ha deciso di mantenere il cambio dell’ora, anche e soprattutto per i vantaggi economici e ambientali che derivano dall’ora legale.


Eventi astronomici marzo 2022: le date da segnare sul calendario