Catania

Catania, rapinano due passanti minacciandoli con una spranga: scattano arresti

rapina
A Catania due uomini in arresto per rapina aggravata, dopo le indagini eseguite dagli agenti della Squadra Mobile: incastrati anche dalle immagini di videosorveglianza.

Accusati di aver rapinato due cittadini catanesi, nel corso della notte del 30 ottobre 2021, a Catania. Su richiesta dellaProcura Distrettuale, il Giudice per le indagini preliminari  del Tribunale di Catania ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due cittadini somali: Abdul Aziz Ibrahim, (del 1995) e Mohamud Assan Ali, (del 2001). 

Il provvedimento è stato eseguito lo scorso 13 gennaio dalla Polizia di Stato. 

Le indagini

Sotto la direzione di questa Procura, la Squadra Mobile – Sezione Contrasto al Crimine Diffuso si è occupata delle indagini, con l’obiettivo di identificare i responsabili di due gravi episodi delittuosi accaduti nel centro storico di Catania.

Grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza e alla collaborazione delle vittime, sono emersi gravi indizi a carico dei due indagati. I due, con un modus operandi collaudato, avrebbero colto di sorpresa le vittime e, minacciandole con una spranga di ferro, le avrebbero costrette a consegnare i loro telefoni cellulari per poi far perdere le proprie tracce.

I due cittadini stranieri, rintracciati dalla squadra mobile, sono ora stati trasferiti in carcere, dove rimarranno a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Università di Catania