Attualità

Covid, nuove misure in arrivo: possibili restrizioni per i non vaccinati

mascherine in pubblico
ANSA/MASSIMO PERCOSSI
Nuove restrizioni in arrivo dal governo per arginare la risalita dei contagi. Si attendono nuove misure soprattutto su vaccinazioni e green pass.

L’Italia è tornata a registrare oltre 10 mila contagi quotidiani. Dal governo si cerca di arginare la situazione e, secondo quanto si apprende da fonti di governo, si dovrebbe tenere domani la cabina di regia sulle nuove misure anti-Covid allo studio del governo in vista del Consiglio dei ministri.

Sul tavolo, tra le altre cose, si discuterà dell’obbligo di terza dose per i sanitari e la riduzione della validità del green pass. Si valuta anche l’introduzione del cosiddetto “Super Green Pass”, che introdurrebbe differenze tra vaccinati e non qualora dovessero scattare nuove restrizioni.


Super Green pass: ipotesi restrizioni per non vaccinati anche in “zona bianca”


“Se ci saranno nuove restrizioni dovranno essere solo per i non vaccinati. Potranno fare solo casa lavoro, non potranno andare al ristorante e al teatro – ha detto il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta –. Statevene a casa tranquillamente a guardare la televisione”, ha detto spiegando che potranno andare solo al lavoro, naturalmente con il Green pass avendo fatto il tampone. Brunetta si è inoltre augurato che crescano le inoculazioni delle terze dosi di vaccino.