Ersu

Borse di studio Ersu, al via dichiarazioni di locazione: tutte le info utili

ersu 2021-2022
Da oggi e fino al prossimo 31 gennaio sarà possibile compilare, sul sito dedicato dall'ERSU, le dichiarazioni di locazione. Quali sono gli step da seguire? E come verrà erogata la borsa di studio?

A partire dalla giornata di oggi, l’ERSU ha dato ufficialmente il via alla compilazione online delle dichiarazioni di locazione: ciò riguarderà gli assegnatari e gli idonei non assegnatari di borsa di studio che vorranno acquisire lo status di “fuori sede”, con esclusione degli “in sede”, dei “pendolari” residenti in determinati Comuni e degli assegnatari di posto letto.

Come spiegato dall’ERSU, la dichiarazione di locazione dovrà fare riferimento a un contratto di locazione intestato o cointestato al soggetto richiedente benefici, regolarmente registrato, che copra un periodo di almeno 10 mesi compreso fra il 1° Settembre 2021 e il 31 ottobre 2022. La dichiarazione potrà essere presentata online dalle 9:00 di oggi, 6 novembre 2021, fino alle 14:00 del prossimo 31 gennaio 2022.

Quali sono gli step da seguire per presentarla? Come spiegato dall’ERSU, serve:

  • accedere all’applicazione internet resa disponibile nella pagina personale dei servizi “ersuonline” del portale studenti;
  • compilare i campi obbligatori del form;
  • confermare i dati inseriti e attendere SMS con codice OTP per la validazione degli stessi (solamente per coloro i quali accedono con le credenziali username e password);
  • inserire nell’apposito campo il codice OTP ricevuto via SMS per la validazione dei dati inseriti nella richiesta benefici (solamente per coloro i quali accedono con le credenziali username e password);
  • terminare la procedura.

Se presi in considerazione per la borsa di studio, gli studenti la vedranno erogata in due soluzioni: acconto e saldo. L’erogazione, infine, sarà differente, decisa in base alla carriera degli studenti assegnatari: vi saranno differenze, infatti, tra gli studenti iscritti al primo anno e coloro iscritti ad anni successivi al primo. Per ogni chiarimento, si rimanda al bando, pubblicato dall’ERSU.

Speciale Test Ammissione