Catania

Catania, Municipio diventa hub vaccinale per 3 giorni: da oggi le somministrazioni

municipio palazzo degli elefanti
Il Palazzo degli Elefanti di Catania si trasforma in hub vaccinale per 3 giorni: a partire da oggi inizieranno le somministrazioni del siero Pfizer.

Il sindaco di Catania Salvo Pogliese ha dato la disponibilità per realizzare un hub vaccinale all’interno di Palazzo degli Elefanti in modo da promuovere la campagna vaccinale contro il Covid 19 a Catania.

Le somministrazioni avranno luogo per tre giorni a partire da oggi all’interno del punto vaccinale realizzato nell’area dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Palazzo degli Elefanti, con ingresso dalla corte. La campagna vaccinale di promozione sarà presentata oggi alle 10 dal sindaco di Catania e dal commissario per l’emergenza Covid Pino Liberti all’interno della corte del Municipio. I vaccini che saranno somministrati a partire da oggi saranno quelli di siero Pfizer contro il Covid 19.

Per agevolare l’iniziativa e consentire la sanificazione a conclusione dei tre giorni di vaccinazioni, è stata disposta la chiusura dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico di Piazza Duomo a partire da oggi giovedì 9 fino a lunedì 13 settembre. Saranno tuttavia attivati degli sportelli da remoto raggiungibili attraverso le linee telefoniche 095 7423216, 095 7423217, 095 7423218, 095 7423327, 095 7423383, mentre non sarà attivo il numero verde 800887077.
Inoltre, gli uffici del Protocollo generale di piazza Duomo saranno chiusi al pubblico per disinfezione sabato 11 settembre.

“È un modo non solo simbolico – ha dichiarato il sindaco Pogliese – per invitare i nostri concittadini affinché chi non si è ancora vaccinato lo faccia. Comprendiamo la paura, il desiderio di essere informati, ma è ancora più importante utilizzare questo importante strumento sanitario per combattere il maledetto virus che da troppo tempo aggredisce le nostre vite e la nostra economia”.

“Rivolgiamo – ha infine continuato il sindaco – anche un appello speciale a chi lavora come dipendente negli uffici pubblici o sotto il controllo pubblico perché approfitti dell’opportunità di questo ulteriore hub temporaneo e avvii o completi il ciclo vaccinale”.