Catania

Catania, evade dai domiciliari per comprare un vassoio di arancini

A Catania, un uomo ai domiciliari è evaso per passare un pomeriggio fuori casa. Al ritorno, si è presentato davanti ai carabinieri con un vassoio di arancini.

Un uomo di 34 anni è evaso dalla sua casa di viale Jonio, dove era costretto ai domiciliari a seguito di una rapina commessa il 18 maggio del 2018 in una gioielleria di Arezzo.

Il 34enne era in possesso di un permesso regolare per motivi di salute, per recarsi dal suo dentista. Tuttavia, a seguito di alcuni sospetti da parte dei carabinieri, sono stati effettuati dei controlli ed è stato appurato che l’uomo non si era mai presentato agli appuntamenti del dentista.

I carabinieri hanno, dunque, aspettato il detenuto davanti casa. Quest’ultimo si è presentato con un vassoio di arancini, dopo un pomeriggio trascorso fuori casa. L’uomo è stato ricollocato agli arresti domiciliari, in attesa della direttissima.

Rimani aggiornato

Università di Catania