News

Green pass, obbligo per ristoranti dal 5 agosto: verso la proroga stato di emergenza

Importanti notizie riguardanti la riunione di oggi a Palazzo Chigi per discutere sull'utilizzo del green pass e decretare i nuovi parametri per i cambio colore regione.

In queste ore in Cabina di regia è discusso il tema del green pass e del suo utilizzo. Da ciò che si apprende, il green pass sarà obbligatorio per i ristoranti e i bar al chiuso a partire dal 5 agosto. Il decreto legge infatti dovrebbe essere in vigore dal prossimo 5 agosto 2021. Servirà il “passaporto vaccinale” per l’accesso alle palestre, e anche ai cinema e nei teatri, mentre le discoteche restano chiuse: nessun ingresso quindi nei locali da ballo, nemmeno per i possessori del green pass. Discussa anche la diminuzione della quarantena per i possessori della certificazione verde.

A cambiare sarebbero anche i parametri per decretare i colori delle regioni. Infatti, la soglia per il passaggio in zona gialla viene fissata al 10% per le terapie intensive e al 15% per le ospedalizzazioni. Le Regioni avevano chiesto il 20% di terapie intensive, il Cts aveva dato orientamento per una soglia del 5%. Terapie intensive al 20% e al 30% per le aree mediche per diventare arancioni e rispettivamente al 30 e al 40% per entrare in zona rossa.

Inoltre, è stato confermato anche che durante il Consiglio dei Ministri non verrà presa alcuna decisione per quanto riguarda i trasporti. Il Cdm darà il via libera alla proroga dello stato di emergenza fino al 31 dicembre.

Green pass, obbligatorio dai viaggi allo sport: nuovo decreto in arrivo

In aggiornamento 

Speciale Test Ammissione