Scuola

Concorso STEM, è possibile rivedere prove: ecco come

concorso-stem
Concorso STEM: i candidati potranno visualizzare la prova svolta ma come? Ecco le procedure esplicitate dal Ministero attraverso un avviso pubblico.

Concorso STEM: da ormai numerose settimane si parla del Concorso STEM, ovvero del “concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per posti comuni e di sostegno nella scuola secondaria di primo e secondo grado” ma legato alle sole discipline scientifiche. Nel corso dei primi giorni di luglio, hanno avuto luogo le prove: pochi dei partecipanti, tuttavia, sono riusciti a superarle. C’è la possibilità di rivedere il proprio elaborato? Il Ministero ha fornito dei chiarimenti a riguardo.

Concorso STEM: classi di concorso e prove

Andrà ricordato che il bando STEM è stato indetto con l’obiettivo di occupare specifiche cattedre, ovvero quelle per la scuola secondaria di secondo grado delle seguenti discipline:

  • Fisica;
  • Matematica;
  • Matematica e Fisica;
  • Scienze e tecnologie informatiche.

Di conseguenza, le classi di concorso coinvolte sono soltanto: A020, A026, A027, A028 e A041. I posti indicati nel bando ammontano a 6.129 e per accaparrarseli i candidati hanno affrontato, tra il 2 e l’8 luglio, prove giudicate dalla gran parte dei candidati come complesse.

Di fatto, in pochi hanno raggiunto il voto minimo agli scritti, ovvero il 70/100, ed hanno superato gli scritti.

Concorso STEM 2021: è possibile rivedere la prova?

Ciascun candidato ha avuto modo di consultare il proprio risultato, ma è possibile fare lo stesso con la prova svolta? Secondo quanto chiarito dallo stesso Ministero, chiunque volesse riflettere sui propri errori, o compiacersi dei propri successi, dovrà soltanto seguire alcuni semplici passaggi.

Si ricorda ai candidati che tutto ciò che riguarda i concorsi quali istanze di partecipazione, risultati delle prove, visione degli elaborati e posizione in graduatoria – si legge – è disponibile nella ‘Piattaforma concorsi e procedure selettive’ al link https://www.miur.gov.it/-/piattaforma-concorsi-e-procedure-selettive”.

Andrà precisato infine che le prove vengono rilasciate in maniera graduale dalla piattaforma Cineca: con un po’ di pazienza, tutti i candidati potranno rivedere il proprio elaborato.

Concorso per il Sud, in arrivo nuovo bando: quando e per quali posti