Catania

Liberato Giovanni Calì, Pogliese: “Lo aspettiamo a Catania”

La notizia della liberazione del catanese Giovanni Calì è stata appresa anche dal Sindaco di Catania Pogliese. Di seguito le sue dichiarazioni sulla scarcerazione.

Il sindaco Salvo Pogliese ha commentato la notizia della liberazione dell’ingegnare catanese Vanni Calì, sequestrato lo scorso 1 giugno mentre compiva dei rilievi tecnici per realizzare un’arteria stradale per conto di un’impresa di costruzioni laziale.

“La notizia della liberazione dell’ingegnere Vanni Calì ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai familiari e ai tanti amici e conoscenti di un professionista apprezzato per le sue qualità umane e lavorative. – dichiara Pogliese – Stamattina ho sentito la figlia Alessia che mi ha riferito di avere sentito al telefono papà, molto provato, ma in discrete condizioni di salute”.

“Nelle prossime ore la Farnesina, a cui va dato atto di avere con agito con particolare sagacia e concretezza, renderà note le modalità del rientro in Italia da Haiti. – continua –  Noi lo aspettiamo a Catania per dimostrargli tutto l’affetto della comunità etnea per questo brutta esperienza che è stato costretto a subire, per mano di malfattori”.