Catania

Catania, un sondaggio per sviluppare la mobilità sostenibile: come partecipare

bonus bici click day
Lungomare di Catania.
Catania, il progetto per una mobilità sostenibile inizia a delinearsi. Ecco come partecipare all'indagine del Comune e dare il proprio contributo.

Catania si avvia verso l’elaborazione del PUMS, il Piano urbano per la mobilità sostenibile. Una richiesta a lungo rivolta dalle associazioni ambientaliste alla amministrazione cittadina e che adesso potrebbe realizzarsi. In questa fase, il Comune di Catania ha lanciato un sondaggio online per capire come si spostano i cittadini della città metropolitana.

PUMS Catania: cos’è

Il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile è un Piano strategico di medio e lungo periodo (10 anni) progettato per soddisfare i bisogni di mobilità delle persone e delle imprese in ambito urbano e periurbano, allo scopo di migliorare la qualità di vita. Si tratta di un Piano di cui molte città italiane si sono già dotate da tempo e che è essenziale per programmare lo sviluppo della mobilità sostenibile e soprattutto per ricevere i fondi europei per farlo.

Compito specifico del PUMS sarà quello di indagare e soddisfare la variegata domanda di mobilità delle persone e delle merci nell’area della Città Metropolitana di Catania, individuandone l’entità, le interazioni spaziali e temporali, i motivi dello spostamento e le modalità di soddisfacimento, al fine di migliorare la qualità della vita nel territorio secondo i principi di integrazione, partecipazione, monitoraggio e valutazione.

Come partecipare al sondaggio PUMS

In questa fase, sia attraverso il sito web dedicato (https://www.pums-cittametropolitana.ct.it/), sia attraverso un sondaggio online, il Comune etneo cercherà di ricostruire abitudini e opinioni dei cittadini in merito alla mobilità, per poi passare alla definizione degli obiettivi da raggiungere. Per partecipare basta compilare il seguente modulo Google.

In alternativa, è possibile visitare il sito dedicato al Pums della città metropolitana. Inoltre, sia i Comuni sia i cittadini possono dare ulteriormente il loro contributo compilando delle segnalazioni presenti dagli appositi moduli contenuti all’interno del sito.

Speciale Test Ammissione