Attualità

Riscossione Sicilia: le novità 2021, come e quando pagare

Riscossione Sicilia
Riscossione Sicilia verrà presto incorporata in Ader. Ecco le novità per il 2021, come pagare i tributi integrali e parziali e quali sono i contatti principali.

Riscossione Sicilia (Serit Sicilia) è l’ente regionale che si occupa della ricezione dei tributi nell’Isola. Non fa parte al momento di Equitalia, ma la sua attività resta comunque orientata alla normativa nazionale di riferimento. Di seguito, una guida per tutti coloro che devono versare i loro pagamenti all’ente, tra novità del 2021 e dettagli sui contatti.

Riscossione Sicilia: cosa cambia dal 2021

Con l’approvazione della Legge di Bilancio per il 2021 viene formalizzata l’incorporazione di Riscossione Sicilia Spa all’interno di Ader, l’Agenzia delle Entrate-Riscossione, un’ente nazionale. A partire da quest’anno, dunque, viene trasferita una materia che finora è stata di competenza finora regionale in virtù dello statuto speciale siciliano allo Stato centrale. Per il passaggio ci vorranno circa 300 milioni. Inoltre, l’Ader si impegna a coprire eventuali deficit dell’agenzia siciliana.

Il periodo di transizione durerà circa 12 mesi, durante i quali avverrà l’effettivo passaggio, anche se resteranno immutate le funzioni.

Riscossione Sicilia: come e dove pagare

Chi riceve un avviso di pagamento dall’Agente della Riscossione, riceve, in allegato con esso, anche il bollettino RAV (Ruoli Mediante Avviso), che fa riferimento proprio all’iscrizione a ruolo delle somme da pagare. Il bollettino RAV è un modulo precompilato che si può usare per i pagamenti da inviare entro il termine ultimo della scadenza, indicato nell’atto stesso della notifica (cartella di pagamento: 60 giorni dalla notifica).

Sono numerose le opzioni per pagare. Tra queste, il pagamento può avvenire:

  • dall’Agente della Riscossione (senza costi aggiuntivi).
  • Presso gli uffici postali (pagando il costo dell’operazione).
  • Presso gli sportelli bancari.
  • On line per i titolari del servizio home banking, di Banche e/o Poste (pagando il costo dell’operazione).
  • Presso i tabaccai abilitati.

Inoltre, è possibile pagare anche dall’estero tramite i canali bancari (online o tramite bonifico) indicando il numero del documento ed il proprio codice fiscale (pagando il costo dell’operazione). Di seguito, i codici IBAN e BIC di Riscossione Sicilia da utilizzare esclusivamente per i pagamenti dall’estero.

Codici IBAN e BIC di Riscossione Sicilia, pagamenti estero (per un elenco aggiornato, consultare il sito dedicato)

Per quanto riguarda, invece, i pagamenti parziali, esistono due possibilità:

  • Pagamento agli sportelli dell’Agente della Riscossione.
  • Presso le Poste, con apposito bollettino F35 sul quale è necessario indicare: il numero di conto corrente postale specifico intestato all’Agente della Riscossione per la provincia di riferimento, il numero di documento con la eventuale specifica del/i tributo/i che si intende/ono pagare, l’importo che si vuole pagare; il proprio Codice Fiscale.

Infine, i pagamenti oltre la data di scadenza vanno effettuati presso gli sportelli dell’Agente della Riscossione. Un’operazione necessaria affinché al saldo possano essere aggiunte, se dovute, delle more ulteriori. In alternativa, si può usare il modello F35 presso Banca/Posta. Anche in questo caso, però, il modello dev’essere maggiorato delle spese aggiuntive e/o degli interessi di mora maturati.

Riscossione Sicilia: i contatti principali

Ogni ufficio di Riscossione Sicilia ha una sede provinciale. Per non elencarle tutte, di seguito indichiamo i contatti principali per Catania e Siracusa e telefonici.

Contatti Riscossione Sicilia Catania

La sede provinciale di Catania si trova in via Porto Ulisse, 51. Per ulteriori informazioni via email, rivolgersi a infocatania@riscossionesicilia.it o direzioneprovincialect@pec.riscossionesicilia.it. Il numero telefonico, attivo con operatore dal lunedì al venerdì, è: 091 6201201.

Contatti Riscossione Sicilia Siracusa

La sede provinciale di Siracusa, invece, si trova in viale Santa Panagia, 141. L’ufficio è contattabile tramite email agli indirizzi infosiracusa@riscossionesicilia.it o direzioneprovincialesr@pec.riscossionesicilia.it. In alternativa, disponibile anche il numero telefonico: 091 6201201, con operatore dal lunedì al venerdì e dalle 8:20 alle 13.

Riscossione Sicilia numero verde

Fino a giugno 2020, l’agenzia Sicilia disponeva di un numero verde: 800887357. Il numero, tuttavia, è stato sostituito dal nuovo numero 091 6201201, a pagamento secondo il piano tariffario del singolo utente. È attivo 24 ore su 24, con operatore dal lunedì al venerdì dalle 8,20 alle 13.00.