Attualità

Lavoro Sicilia, previste oltre 40.000 nuove assunzioni: le figure ricercate

lavoro sicilia
In cerca di lavoro Sicilia? Unioncamere ha pubblicato le statistiche con i profili più richiesti nei prossimi mesi.

Dopo un anno travagliato per il mondo del lavoro e non solo, data la serie di crisi scatenate in varie aree per la situazione della pandemia, gli interessati al lavoro Sicilia possono guardare avanti. E sebbene la situazione sia ancora difficile, si possono già fare delle statistiche sulle nuove offerte di lavoro in Sicilia per il 2021.

Infatti, la Unioncamere, (l’Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura) ha già rilasciato il suo bollettino mensile per la regione Sicilia, valido per le previsioni del primo trimestre 2021. Da tali dati, è possibile capire quali saranno le figure professionali più ricercate tra gennaio e marzo 2021.

“Cerco lavoro Sicilia”: la situazione attuale

Per coloro i quali sono alla ricerca di un impiego, potrebbe essere interessante e confortante sapere che, per il trimestre gennaio-marzo 2021, sono previste 41.650 opportunità di lavoro, di cui ben 14.410 nel mese di gennaio. Per quanto riguarda le entrate del primo mese dell’anno, il 77% saranno di lavoratori dipendenti, mentre il restante 23% spetterà ai lavoratori non dipendenti.

Bollettino Unioncamere

Inoltre, si stima che nel 34% dei casi, le opportunità riguarderanno un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato. Un ulteriore punto riguarda l’occupazione under 30, che sarà pari al 25% dei casi e, riguardo i titoli di studio, il 22% interesserà i laureati, mentre il 39% riguarderà i diplomati. Infine, tra le stime, Unioncamere scrive nel bollettino mensile regionale che le imprese che prevedono assunzioni sono pari all’8% del totale.

Bollettino Unioncamere

Offerte lavoro Sicilia: le figure più ricercate

Per quanto riguarda le figure più ricercate nel mese di gennaio, tra quelle evidenziate dal bollettino Unioncamere sono presenti le seguenti:

  • Specialisti in scienze economiche e gestionali di impresa;
  • Conduttori di mezzi di trasporto;
  • Specialisti in scienze informatiche, fisiche e chimiche.

Tuttavia, queste non sono le sole figure ricercate. Infatti, tra le categorie di lavoratori  con elevata specializzazione previsti in entrata secondo la difficoltà di reperimento, sono presenti anche progettisti e ingegneri, medici e tecnici della sanità, dirigenti e direttori.

Bollettino Unioncamere

Per l’area dei servizi e tra gli operai specializzati, si ricercano operatori della cura estetica, cuochi, camerieri e professioni turistiche, lavoratori nelle professioni di vigilanza. E ancora operai dell’industria del legno e della carta, autisti, metalmeccanici e operatori edili. Infine, tra le professioni qualificate, si ricerca personale non qualificato nell’area logistica e commerciale, oltre a corrieri e servizi di pulizia.

Bollettino Unioncamere

Infine, tra le entrate previste per il lavoro in Sicilia nel mese di gennaio, dal bollettino di Unioncamere è possibile vedere quali sono le aree per le quali si prevedono maggiori ingressi. L’area di produzione di beni ed erogazione del servizio è quella che dovrebbe accogliere maggiori entrare, seguita a ruota da quella commerciale e della vendita. Mentre il maggior ingresso di lavoratori under 30 è previsto per l’ultima area indicata e quella della direzione e dei servizi generali.

 

 

vacanze sicilia

Rimani aggiornato

Università di Catania