Film Telefilm Serie televisive

“Strappare lungo i bordi”: in arrivo su Netflix la prima serie di Zerocalcare

serie tv di Zerocalcare
Non più solo fumetti e brevi video ma, adesso, una vera serie d'animazione: stiamo parlando dell'ultimo progetto del fumettista Zerocalcare, presto sulla piattaforma Netflix.

Michele Rech, celebre fumettista meglio conosciuto come Zerocalcare, sbarca sull’altrettanto nota piattaforma Netflix. Di fatto, è stato lo stesso Zerocalcare a preannunciare la sua prima serie di animazione (prodotta da Movimenti Production in collaborazione con Bao Publishing) , dal titolo “Strappare lungo i bordi”.

“La storia vera e propria si chiama ‘Strappare Lungo i Bordi’, non c’entra nulla e fa parte di quelle cose che ancora non si possono dire, sennò torna lo scenario sequestro- ha annunciato ironicamente con un post ed un piccolo estratto il fumettista -.  Lo dico perché so che sarà il timore di qualcuno, ma pure perché mi serve ripetermelo a me e non è scontato: è una storia che mi sta molto a cuore, e la sto a fa’ come voglio io.

Nei linguaggi, nei contenuti, nella scrittura, è roba mia, il che significa che se viene na merda me l’accollo io. Al tempo stesso, come si vede già a partire da questi 50 secondi, sta cosa è realizzata decisamente meglio di quello che è nelle mie possibilità – ha concluso Zerocalcare – : questo perché ci stanno a lavorà un sacco di persone che sono quelle che poi fanno la differenza tra quello che faccio per i fatti miei e quello che stiamo facendo qui.”

Chi segue da tempo le attività del giovane, ha probabilmente sviluppato un affetto nei confronti di alcuni personaggi. Ecco, Secco, Sarah, l’Amico Cinghiale e l’iconico Armadillo (la cui voce sarà di Valerio Mastandrea), dovrebbero vivere anche in questa nuova imperdibile serie.

Rimani aggiornato