Scuola

Sostegno scuola: assunzioni per 25 mila docenti

insegnanti di sostegno
Sostegno scuola: novità in arrivo per i docenti, dato che entro il 2024 saranno assunti 25mila unità in più.

Sostegno scuola: le assunzioni sono una delle grandi novità della Legge di Bilancio 2021. Si trattava di una notizia a lungo attesa da un grande pubblico, coinvolgendo entrambe le parti interessate, vale a dire gli insegnanti in attesa di un impiego fisso e le famiglie degli studenti che necessitano di un supporto nel corso del loro percorso scolastico.

Infatti, la figura dell’insegnante di sostegno ricopre un ruolo fondamentale che non è affatto minore rispetto a quello degli altri docenti. Il personale scelto per questo mestiere è formato per gestire e supportare al meglio l’allievo assegnato, valutando come agire a seconda dei bisogni presentati dallo studente. Ecco le ultime novità in merito alle assunzioni degli insegnati di sostegno.

Assunzioni insegnanti sostegno: Legge di Bilancio 2021

Il provvedimento legato all’impiego delle figure educative specializzate per il sostegno agli studenti è inserito nella Legge di Bilancio 2021. In un anno decisamente difficoltoso a livello economico per il mondo intero, anche la scuola ha avuto la sua parte di attenzione nel piano per i prossimi dodici mesi.

Secondo quanto riportato nell’articolo 164 della Legge di Bilancio, gli insegnanti di sostegno che saranno assunti sono in totale 25mila. Lo scopo coincide con l’obiettivo primario del personale formato in questo campo, vale a dire la possibilità di garantire un supporto nel percorso scolastico agli studenti che lo necessitano. Nello specifico, si riporta lo stanziamento di 62,76 milioni nell’anno 2021, oltre 320 milioni per il 2022, 699 e 43 milioni nell’anno 2023. Nel piano, sono poi previsti 916,36 milioni per ciascuno degli anni 2024 e 2025,  più di 924 milioni nell’anno 2026, 956,28 milioni per l’anno 2027, oltre 1.003 milioni nell’anno 2028, per finire con oltre 1.030 a decorrere dall’anno 2029.

Infine, altre risorse saranno stanziate per rifinanziare il fondo per la formazione delle figure degli insegnanti di sostegno, e altri 10 milioni sono previsti per l’acquisto e la manutenzione di sussidi didattici, ma questi saranno assegnati alle scuole che prevedono alunni con disabilità.

Sostegno scuola e assunzioni: entro quando

Tuttavia, è bene specificare che l’impiego delle 25mila unità non sarà portato avanti nell’arco del solo 2021, ma avrà fine nel prossimo 2024. Infatti, sono previsti degli scaglionamenti nelle assunzioni, secondo lo schema che segue:

  • 5mila assunzioni per il 2021;
  • 11mila per l’anno scolastico 2022/2023;
  • 9mila assunzioni per l’anno scolastico 2023/2024.

Rimani aggiornato