Scuola

Concorso scuola 2020: come presentare la domanda

scuola
Concorso scuola: le domande per partecipare al concorso ordinario scuola per gli insegnanti possono essere già inoltrate. Ecco come fare richiesta.

Concorso scuola: dallo scorso lunedì 15 giugno è possibile presentare le domande per partecipare al concorso ordinario per le scuole secondarie di primo e secondo grado e per le scuole dell’infanzia e primarie. Il termine per presentare le domande è fissato al 31 luglio 2020, ultima giornata in cui si potrà procedere con l’invio dei documenti richiesti per rientrare nel concorso. Le domande presentate saranno raccolte per poter accedere alle prove di selezione.

Concorso scuola: come presentare la domanda

Per poter partecipare al concorso è necessario presentare la domanda solo online attraverso la Piattaforma Concorsi e Procedure selettive. Per entrare nell’applicazione bisogna predisporre anticipatamente dell’identità Spid o dei dati che permettono di accedere alla propria area privata del portale del Ministero dell’Istruzione, che è abilitata a IstanzeOnline.

Dopo essere entrati su IstanzeOnline, bisognerà registrarsi per procedere. Due sono le modalità di registrazione che il candidato visualizzerà in base al possesso o meno delle credenziali digitali Spid. Se si riscontrerà qualche difficoltà, resta sempre presente per tutto l’iter burocratico una guida virtuale nella pagina iniziale, a cui sarà possibile chiedere aiuto e supporto durante questa fase. Per chi è in possesso di un’identità Spid la procedura sarà più veloce e più sintetica, perché le credenziali saranno raccolte dentro un database, da cui attinge la piattaforma, dunque molte informazioni non verranno richieste nuovamente per la seconda volta.

Il Miur ha fatto chiarezza sulle procedure indispensabili che regolamentano l’invio della domanda. Il candidato potrà presentare la sua domanda solo ed esclusivamente in una sola regione e non in più regioni, come era accaduto nei concorsi passati. Fanno eccezione alla regola solo due regioni italiane: la Valle d’Aosta e il Trentino Alto Adige. Si può fare domanda solo per una classe di concorso. Chi è impegnato con più concorsi dovrà fare pervenire un’istanza, in cui indicherà dettagliatamente le varie procedure concorsuali a cui intende partecipare.


Leggi anche: News scuola: c’è la data per una possibile riapertura