Film Telefilm Serie televisive

Stasera in TV: “Chernobyl” e “Polvere di stelle”

La programmazione di stasera in TV è composta di tanti film, di genere leggero e no, serie e approfondimenti giornalistici. Di seguito i consigli della redazione di LiveUnict.

Chernobyl [La7, 21:15]: Miniserie televisiva. Durante un test al reattore numero 4 della centrale nucleare ucraina di Cernobyl, situata a pochi chilometri di distanza dal confine con la Bielorussia, qualcosa va storto e il reattore esplode sparando in aria una quantità incredibile di materiale radioattivo. Mentre i tecnici e gli ingegneri del turno di notte cercano di stabilizzare la situazione e di capire l’entità dei danni, i vigili del fuoco intervengono per spegnere l’incendio. Nel frattempo, a Pryp’jat’, una cittadina-dormitorio situata a soli 3 chilometri di distanza sorta proprio per i lavoratori della centrale e per le loro famiglie, migliaia di persone assistono a quello spettacolo tanto affascinante quanto letale. Poche ore dopo, il professor Valery Legasov (Jared Harris), il primo vicedirettore dell’Istituto Kurcatov per l’Energia Atomica, uno dei più stimati chimici sovietici di quegli anni, riceve una telefonata dal Cremlino: farà parte della commissione d’inchiesta sull’incidente nucleare più terribile della Storia: il Disastro di Chernobyl.

Blade [Italia 2, 21:20]: film d’azione del 1999. All’insaputa di tutti, i vampiri si sono introdotti piano piano ai vari livelli della società civile e agiscono nella finanza e nella politica. Insieme Blade e Abraham intraprendono una sanguinosa crociata per sconfiggerli e liberare la città dalla loro inquietante morsa. Con l’aiuto di Abraham, Blade, metà uomo e metà vampiro, scopre il diabolico segreto del loro capo, il diacono Frost, che si sta preparando per il giorno in cui assumerà il comando di tutti i vampiri e impadronirsi del mondo.

Che Dio ci aiuti [Rai 1, 21:25]: mentre suor Angela e suor Costanza sono in attesa dell’arrivo di una nuova novizia, Nico apprende da Asia una notizia sconvolgente. Intanto, con il suo ritorno Azzurra annuncia un grande progetto.

Ogni cosa è illuminata [Rai 3, 21:20]: Camila Raznovich e i suoi ospiti provano a “illuminare” un futuro che, specie negli ultimi tempi, si dimostra più che mai imprevedibile. Ogni cosa è illuminata racconta i grandi temi dei nostri tempi come ecologia, tecnologia, cultura, sostenibilità, evoluzione della società, del costume, e di tutto ciò che ruota intorno al percorso dell’evoluzione umana.

Polvere di stelle [Cine34, 21:10]: commedia del 1973 con la regia di Alberto Sordi che tratta i sogni di gloria di una sgangherata compagnia d’avanspettacolo durante la seconda guerra mondiale. Approfittando dell’euforia post-liberazione la compagnia di avanspettacolo di Mimmo Adami e Dea Dani riesce ad ottenere uno strepitoso successo al Teatro Petruzzelli di Bari. Poi però, passato il momento di gloria, tutto torna nella più banale normalità, ed anche il successo sfuma. Accanto a Sordi e alla Vitti compaiono alcuni miti dell’avanspettacolo (del quale il film è una rievocazione) come Wanda Osiris e Carlo Dapporto.

5 appuntamenti per farla innamorare [Paramount channel, 21:10]: Genevieve è una donna single che ha un negozio di fiori a Manhattan. Finora ha seguito nei suoi rapporti con gli uomini una bizzarra regola fissa: non uscire con nessuno dei suoi flirt per più di cinque volte, in modo da non doversi mai impegnare. Quando Greg compra il ristorante accanto al suo negozio, i due decidono di frequentarsi. Dopo il quinto appuntamento Genevieve sente di essere insoddisfatta dalla regola che lei stessa si è data e fa in modo che le cose cambino.

Paradise Beach [Rai 2, 21:20]: una giovane donna si ritroverà ad affrontare uno degli incubi peggiori di sempre: dispersa in alto mare, con solo una boa come sostegno, dovrà difendersi da un terribile squalo bianco che sorveglia le acque che la separano dalla riva.