Attualità

La classifica dei sindaci più amati in Italia: ecco cosa rivela il sondaggio

sindaco pogliese
Il sondaggio sull'indice di gradimento dei sindaci italiani è stato condotto da Roberto Baldassari: in Sicilia bene Palermo, male Messina e Catania.

In questi giorni è stato pubblicato sul quotidiano Affari Italiani il sondaggio condotto dal prof. Roberto Baldassari, direttore generale di Lab21 in collaborazione con l’Università degli studi Roma Tre. Il prof. ha condotto un’indagine all’interno dei comuni delle città metropolitane italiane, stabilendo come indice statistico il gradimento dell’operato dei sindaci. Sono state ritenute valide 732 interviste condotte in pochissimo tempo, precisamente dal 29 maggio al 2 giugno.

I sindaci siciliani si trovano in più parti della classica. Nella top five si trova al primo posto il sindaco più amato con il 55,8% Marco Bucci (Genova), seguito da Dario Nardella (Firenze) e Luigi de Magistris (Napoli). Al quarto posto si scorge il nome del primo sindaco siciliano nella classica: il 53% degli intervistati ha dichiarato di aver gradito l’operato di Leoluca Orlando, sindaco di Palermo.

La stessa sorte, però, non vale per i sindaci di Messina e Catania, che si trovano rispettivamente al terz’ultimo e penultimo posto in classifica. Il 51,1% ha gradito l’atteggiamento del sindaco più discusso d’Italia agli inizi dell’emergenza Covid-19, Cateno De Luca, e il 49,3%  ha mostrato interesse per Salvo Pogliese.

LA CLASSIFICA

  • Genova – Marco Bucci 55.8%
  • Firenze – Dario Nardella 54.2%
  • Napoli – Luigi de Magistris 53.8%
  • Palermo – Leoluca Orlando 53.4%
  • Bologna – Virginia Merola 53.4%
  • Roma – Virginia Raggi 53.2%
  • Milano – Giuseppe Sala 53.2%
  • Bari – Antonio Decaro 52.3%
  • Venezia – Luigi Brugnaro 51.5%
  • Reggio Calabria – Giuseppe Falcomatà 51.3%
  • Cagliari – Paolo Truzzu 51.3%
  • Messina – Cateno De Luca 51.1%
  • Catania – Salvo Pogliese 49.3%
  • Torino – Chiara Appendino 49.2%