Film Telefilm Serie televisive

Stasera in TV: in onda Hunger Games – Il canto della rivolta parte 2

Hunger Games
Ancora film mozzafiato sulla programmazione TV: ecco cosa vedere stasera, giovedì 28 maggio. Titolo di punta il capitolo finale della saga di Hunger Games, ma diversi i film in onda stasera, tra cinema d'azione, thriller e commedie.

Air Force One [Rai 3, 21:20]: Harrison Ford e Gary Oldman in un action-thriller. Dopo una visita ufficiale a Mosca alcuni terroristi si infiltrano nell’aereo presidenziale e durante il volo prendono in ostaggio l’equipaggio. Il presidente riesce a nascondersi nel vano bagagli e da li cerca da solo di sgominare i dirottatori che intanto hanno richiesto a Washington che il loro capo venga liberato.

Hunger Games – Il canto della rivolta Parte 2 [Italia 1, 21:30]: seconda parte del terzo capitolo della rivisitazione cinematografica con Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson e Julianne Moore. Katniss Everdeen ha accettato il suo ruolo di Ghiandaia Imitatrice, icona della ribellione, e si rende conto che non deve più combattere solo per la sopravvivenza, ma per il futuro della nazione. Con l’intera Panem in guerra totale, Katniss affronta il Presidente Snow per la resa dei conti finale.

The Impossible [TV 8, 21:30]: dramma con Ewan McGregor, Naomi Watts, Tom Holland e Samuel Joslin. Maria e Henry si trovano in vacanza insieme ai tre figli nelle paradisiache spiagge della Thailandia. Mentre si riprendono ai bordi della piscina dalla notte di festeggiamenti appena trascorsa, la famiglia è costretta a fare i conti con lo tsunami

Yes Man [Italia 2, 21:20]: Jim Carrey diretto da Peyton Reed in una commedia. Preoccupato con la propria vita privata infelice, Carl va a un seminario che invita tutti quanti a non farsi sfuggire le occasioni di vivere e di rispondere sempre di si a tutti gli inviti richieste e domande. Carl ci prova e diventa cosi uno “Yes Man”.

A proposito dell'autore

Samuele Amato

Studente di Filosofia, classe 1997, Samuele Amato è appassionato di cinema, musica, viaggi, storia e giornalismo, il ché lo ha spinto a intraprendere, dopo il diploma in Informatica e Telecomunicazioni, questo percorso con LiveUnict. Con gli ideali della libertà e del cosmopolitismo, Samuele ha l'obbiettivo di voler dare un contributo come giornalista e - si spera - come insegnante.

Rimani aggiornato